Salute delle donne: ecco quando può essere utile ricorre alla fisioterapia

La fisioterapia è un ottimo modo per mantenersi o migliorare la propria salute, ci sono anche di benefici specifici per le donne.

Già ai tempi di Ippocrate esistevano i primi cenni di massaggi fisioterapici e persino tracce di idroterapia.

Con l’evoluzione della medicina nei secoli e l’avvento delle specializzazioni ortopediche, questa particolare modalità di intervenire sull’apparato muscolo-scheletrico non solo è divenuta più completa e utile, ma si differenzia per offrire a ogni paziente il giusto supporto a seconda della specifica problematica.

Ad esempio, esistono specializzazioni in particolare rivolte alle donne che vogliano drenare, tonificare o rimediare a una postura scorretta magari dopo una gravidanza.

Per trovare il professionista di proprio interesse, è possibile visitare portali come Prontopro (sito web: www.prontopro.it) che aiutano gli utenti ad entrare in contatto con gli specialisti di numerosi settori.

Come favorire salute e benessere grazie alla fisioterapia

Una delle branche della fisioterapia rivolte specialmente alle donne è di certo la fisioestetica, ovvero una serie di massaggi e interventi su muscoli e giunture che mirano a ridonare un aspetto gradevole.

Talvolta si possono avere degli accumuli di liquido in determinate zone del corpo, come ad esempio le gambe o il ventre, e una pressione mirata e continua può aiutare il sistema linfatico a funzionare meglio.

In altri casi vi sono accumuli di cellulite, oppure gonfiori che sono cagionati da traumi post-operatori ed è fondamentale che l’operatore sappia perfettamente come intervenire per ridurre il disagio e l’inestetismo senza nuocere alla paziente. Una delle tecniche coinvolte è di certo la Vodder, che con movimenti circolari mirati coadiuva la circolazione linfatica in maniera naturale.

Per la fisioterapia mirata a eliminare accumuli anche importanti di cellulite vi è anche l’uso della tecar, uno strumento che rilascia onde in radiofrequenza con lo scopo di stimolare la rigenerazione dei tessuti e il conseguente drenaggio. In altri casi si ricorre invece alla crioterapia, ove le proprietà del freddo riducono edemi e infiammazioni, contribuendo anche a migliorare condizioni di artrite.

Infine, gli interventi possono anche riguardare massaggi fisioterapici specifici per ridurre un disagio causato da postura erronea a livello di cervicale o della spina dorsale più in generale.

Fisioterapia e gravidanza

Durante la gravidanza, il corpo di una donna si modifica profondamente e non è raro che si avvertano disagi dovuti al peso supplementare o gonfiori localizzati in special modo agli arti inferiori. In questi casi, i massaggi di un fisioterapista aiutano a ridurre la problematica. Non solo, ma delle sedute costanti di fisioterapia presso professionisti del settore possono contribuire anche a mantenere l’elasticità della pelle, aiutando il corpo a tornare tonico anche dopo il parto, conferendo in tal senso una maggiore serenità e benessere fisico. Anche il sistema cardiovascolare potrà trarne beneficio, perché la circolazione sanguigna sarà supportata al pari di quella linfatica.

Subito dopo il parto, la tonificazione e il recupero della postura corretta sono fondamentali e la fisioterapia consentirà di tornare a una mobilità “normale” senza dolori e stiramenti muscolari. Coadiuvata da un’adeguata ginnastica, questa disciplina supporterà persino nel ritrovare il proprio peso forma (ovviamente con il sostegno del medico e di una dieta adeguata). Molto richiesta è anche la fisioterapia per rinforzare il pavimento pelvico che, soprattutto a seguito di molteplici gravidanze, può subire un rilassamento muscolare importante. Le problematiche vanno dall’incontinenza occasionale a sindromi dolorose anche importanti ed esistono specialisti in grado di affrontare ogni tipologia di disagio. La muscolatura di questa delicata zona è molto complessa e occorre individuare con esattezza le criticità al fine di concordare con la paziente la terapia più corretta in sinergia con strumenti specifici.

In ogni fase della vita e ad ogni età, dunque, la fisioterapia dedicata alle donne può consentire di risolvere patologie in maniera affatto invasiva o comunque contribuire a migliorare le condizioni di disagio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Crescita capelliCome utilizzare l’olio per stimolare la crescita dei capelli?

    Anche il cuoio capelluto necessita delle giuste attenzioni: tra le soluzioni più efficaci vi è l’uso di oli essenziali specifici da massaggiare

  • siero antirugheSiero antirughe: i benefici e il migliore da provare

    Con il miglior siero antirughe disponibile in commercio a base di elementi naturali si possono contrastare le rughe e avere una pelle liscia.

  • eliminare le occhiaieCome eliminare le occhiaie: i rimedi naturali

    I prodotti di cosmesi, ma anche i classici rimedi della nonna, insieme a maschere e creme consentono di eliminare le occhiaie in breve tempo.

  • forfora grassaForfora grassa: come eliminarla con metodi naturali

    Usare prodotti ricchi di grassi e una alimentazione poco sana comportano la forfora grassa ai capelli da eliminare con il miglior shampoo naturale.

Contentsads.com