Notizie.it logo

Ritenzione idrica

Ritenzione idrica

Un problema da cui sono afflitte molte persone, in particolar modo donne, è la ritenzione idrica.

Come fa intuire il suo stesso nome, la ritenzione idrica comporta un manato drenaggio dei fluidi in eccesso nel nostro corpo. Questo può avvenire a causa di patologie di diverso tipo, ma principalmente è la conseguenza di uno scorretto stile di vita.

La ritenzione idrica si traduce in un inestetismo piuttosto diffuso, vale a dire la cellulite: i liquidi infatti tendono spesso ad accumularsi intorno ai fianchi, sull’addome e nella parte alta delle cosce.

Una delle cause di questo problema può essere l’obesità: per rimediare, si può provare a cambiare alcune abitudini di vita. Ad esempio, si deve cercare di fare movimento e di non stare troppe ore seduti.

Dal punto di vista dell’alimentazione, si devono evitare cibi grassi e salati, e gli alcolici.

Si devono invece assumere in quantità verdure e liquidi come the e tisane.

Il rimedio migliore: BB-Dren

bb-dren-funziona

Una soluzione è rappresentata da BB-Dren Anti-Cell che garantisce la completa rimozione della cellulite in 30 giorni, favorisce la secrezione dei depositi di grasso, purifica l’organismo dall’interno, rimuove le scorie e le tossine, accelera il metabolismo e normalizza la microflora intestinale.

La composizione di BB-Dren vede quali ingredienti top:

  • Tarassaco: un diuretico naturale contro la ritenzione idrica.
  • Mirtillo nero: l’acido citrico svolge un’azione protettiva per le cellule, è ottimo per stimolare la circolazione e tende a favorire la scomparsa del gonfiore.
  • Centella: un elemento indispensabile per combattere la cellulite.

É necessario assumere BB-Dren Anti-Cell per l’intera durata del suo ciclo di assunzione, pari a 30 giorni, anche se soddisfatti dei risultati ottenuti entro la prima settimana.

Altrimenti, la cellulite ricomparirà entro 2-3 mesi.

Ovviamente per avere dei risultati ancora più duraturi e persistenti è opportuno accompagnare all’uso di BB-Dren una passeggiata all’area aperta di non meno di 45 minuti, bere una tazza di acqua limpida 20 minuti prima di mangiare, mangiare non piú di una volta ogni 3 ore e, se possibile, fare nuoto 2-3 volte a settimana per 40-60 minuti.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche
Leggi anche
  • Bande elastiche miglioriBande elastiche: quali sono le migliori in commercio

    Se si deve passare molto tempo in casa, ci si può allenare lo stesso con l’aiuto delle bande elastiche. Le migliori bande elastiche in commercio sono scelte in base al materiale, alla resistenza e al tipo di allenamento desiderato.