Notizie.it logo

Posizione dita per stimolazione vaginale

stimolazione vaginale

La stimolazione vaginale può avvenire all'interno di un rapporto di coppia o durante la masturbazione. Si effettua con una o più dita.

Il piacere femminile e in particolare il raggiungimento dell’orgasmo sono spesso considerati argomenti circondati da un alone di mistero. L’orgasmo femminile è molto più complicato a raggiungere rispetto a quello maschile e per questo ci sono molti dubbi a riguardo. Occorre dunque fare chiarezza sull’argomento.

Che si tratti di un rapporto con un partner o di un divertente passatempo in solitaria è bene sapere di cosa si parla quando si parla di piacere al femminile. L’orgasmo femminile può avvenire in mille modi diversi. Tutti ugualmente validi. Sappiamo che più di ogni altra cosa, per le donne, l’orgasmo è legato principalmente a un coinvolgimento emotivo profondo. Ci sono alcune azioni però che sicuramente sono altrettanto utili per lo scopo finale.

Una delle azioni praticate più frequentemente è di sicuro la stimolazione vaginale attraverso l’uso delle dita. Scopriamo allora qualcosa in più su questa pratica e il modo migliore per raggiungere l’orgasmo senza troppe difficoltà.

La diteggiatura vaginale

Con diteggiatura si intende la manipolazione manuale del clitoride o di altre parti della vulva, della vagina o dell’ano. Con questo tipo di manipolazione si ha lo scopo di stimolare il piacere sessuale femminile e far in modo che la nostra partner raggiunga l’orgasmo. Partiamo da presupposto che se si sta parlando di un rapporto sessuale di coppia alla base di tutto ci deve essere una buona comunicazione. Niente può eguagliare una buona intesa e complicità in camera da letto. È importante per una donna conoscere il proprio corpo e le proprie esigenze in ambito sessuale.

Per questo non bisogna sottovalutare la masturbazione. Conoscere il proprio corpo aiuterà anche il proprio partner a muoversi per far sì che l’esperienza sia piacevole per entrambi. Superato questo primo step possiamo analizzare meglio cosa si intende per manipolazione o stimolazione vaginale.

Quando parliamo di stimolazione vaginale ci si può riferire sia ad un incontro sessuale di coppia o anche a una masturbazione in solitaria o di altre attività sessuali. La diteggiatura vaginale è legalmente e medicalmente chiamata penetrazione digitale della vagina e può coinvolgere una o più dita. Si tratta di specifici, mirati movimenti e pressioni da effettuare in punti diversi del corpo. Ogni donna ha una sensibilità diversa e per questo è bene conoscere i gusti del proprio partner in questa fase.

Non tutto quello che può andare bene per una donna sarà allo stesso modo valido per un’altra. Sperimentare insieme quali sono le mosse migliori per lei potrebbe essere una buona idea per creare intimità all’interno della coppia oltre che un piacevole passatempo.

La posizione delle dita

In generale esistono zone della vulva più sensibili di altre. Il clitoride ed il punto G sono di solito le zone a cui dedicare più attenzione. Attraverso la stimolazione vaginale si può infatti arrivare anche a stimolare il punto G. Questo famoso e quasi misterioso punto non è altro che una zona ricca di terminazioni nervose che si trova a circa 5 cm nella parete anteriore della vagina, verso l’ombelico. La stimolazione di questo punto è simile come sensazioni alla stimolazione del clitoride.

In molti casi attraverso la stimolazione dell punto G si arriva a raggiungere l’eiaculazione femminile. La tecnica della stimolazione vaginale coinvolge il dito medio, a volte si aggiunge l’indice o l’anulare, facendo un gesto con la mano che equivale all’espressione “vieni qui”, con il palmo rivolto in alto contro l’osso pubico.

In questa fase del rapporto sessuale è come non mai importante comunicare con il vostro partner, se si tratta di un rapporto di coppia. Solo una donna infatti potrà indicarvi in modo preciso quali sono le zone che più la stimolano, che più le piacciono e che sono in grado di farle arrivare all’orgasmo.

Solitamente le dita sono parallele e devono stimolare sia le pareti interne che esterne della vagina. Non è da sottovalutare infatti la parte esterna della vulva. Anche in questa zona le terminazioni nervose sono numerosissime e può benissimo rappresentare un valido punto di partenza per il nostro viaggio di piacere. È importante creare la giusta intesa nel rapporto sessuale di coppia. Non è consigliato infatti andare dritto al sodo stimolando subito clitoride o zone erogene troppo sensibili. Alcune donne potrebbero trovarlo addirittura fastidioso, se non preceduti da altre azioni che le aiutino ad entrare nell’atmosfera giusta. È fondamentale quindi partire con calma, magari dalle zone limitrofe alla vagina fino ad arrivare a stimolare le parti più sensibili solo quando siamo sicuri che l’atmosfera sia quella giusta.

Non abbiate dunque fretta, prendetevi il tempo che vi occorre e non abbiate paura di fare domande alla vostra partner su quai sono le sue preferenze.

Come raggiungere l’orgasmo femminile velocemente

Per aumentare il desiderio sessuale femminile e raggiungere l’apice dell’orgasmo, Femmax è senza dubbio il rimedio naturale adatto. Un integratore naturale che dona fiducia, permette di rilassarsi per vivere un’intensa esperienza sessuale per entrambi. Consigliato da tantissimi esperti del settore perché una vita sessuale soddisfacente è in grado di coinvolgere altri aspetti della vita quotidiana. Inoltre, ha diversi benefici, non solo sul sesso, perché aiuta a migliorare la circolazione, la salute respiratoria e anche la componente emotiva e psicologica. Proprio per queste ragioni, è considerato il Viagra femminile.

Si tratta di un prodotto che apporta i seguenti benefici alla vita sessuale di lei:

  • Allunga l’orgasmo: molto più profondi e intensi che soddisfano il partner per donargli una intensa attività sessuale
  • Aumenta la libido: stimola i recettori per far sì che la donna sia pronta al sesso e a viverlo nel migliore dei modi possibile
  • Aumenta l’energia e l’umore
  • Risultati orgasmici: sono intensi con una resistenza sessuale alle stelle

Femmax non ha effetti collaterali o controindicazioni, essendo composto da ingredienti completamente naturali e biologici. Si consiglia di prenderlo almeno una o due volte al giorno prima del rapporto sessuale e in modo regolare.

Per maggiori informazioni su Femmax consigliamo di cliccare qui o sulla seguente immagine

-

Un integratore esclusivo che non si può acquistare in parafarmacia o negozio, neanche nei siti online quali Amazon o eBay, ma soltanto sul sito ufficiale del prodotto dove bisogna compilare il modulo con i propri dati e inviare l’ordine. I pacchetti disponibili sono i seguenti:

  • 1 confezione a 39 Euro per un mese di trattamento
  • 3 confezioni di cui una gratuita a 78 Euro
  • 6 confezioni a 117 Euro.

Le spese di spedizione sono gratuite ed il pagamento può avvenire direttamente alla consegna in contanti in modo rapido e sicuro, e soprattutto viene tutelata la completa privacy dell’acquirente, in quanto Femmax arriverà tramite un pacchetto anonimo.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Leggi anche