GF Vip, Ainett commossa mentre parla del figlio autistico: interviene Sonia Bruganelli

Dopo che Ainett si è commossa raccontando del figlio autistico, Sonia Bruganelli ha voluto dire la sua sul tema della disabilità.

Poco prima di essere eliminata defnitivamente dalla casa del GF Vip 6, Ainett è stata protagonista di un momento molto commuovente in cui ha raccontato il dolore provato quando ha scoperto che il figlio Cristopher fosse affetto da autismo: durante la diretta è intervenuta anche l’opinionista Sonia Bruganelli fornendo la sua visione sul tema della disabilità.

Ainett parla del figlio autistico: interviene Sonia

Dopo lo sconforto provato quando ha ricevuto la notizia, la donna ha lanciato un appello affinché i genitori portino subito i figli dai medici quando compaiono i primi campanelli d’allarme (“La diagnosi precoce è direttamente proporzionale ai miglioramenti portati dalla riabilitazione”) e ha spiegato di aver lavorato molto su se stessa e di essersi risollevata grazie alla fede: “Ho capito che è stato un dono e Cristopher è stato speciale sin da subito“.

Ainett parla del figlio autistico, interviene Sonia: “Per me non è stato un dono”

Sonia Bruganelli, che ha una figlia con disabilità ed è molto sensibile sul tema, ci ha tenuto a fornire la sua visione dei fatti. Pur essendo d’accordo con lei sul tema della diagnosi, ha affermato che “vorrei venisse tesa una mano a chi, come me, non riesce a vedere un dono in quello che è successo a mia figlia“.

Per Silvia avrebbe infatti voluto un futuro diverso, quello che hanno migliaia di ragazzi di 18-19 anni senza che alcune sue facoltà fossero state compromese. “Diciamo anche alle mamme che non ce la fanno che è giusto buttarsi giù ogni tanto e che è dura“, ha ribadito.

Scritto da Debora Faravelli

Lascia un commento

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com