Corinna Schumacher scoppia in lacrime per il marito: l’emozione è troppa

Corinna Schumacher ritira un premio per conto del marito e si commuove ad un recente evento

“Michael ci manca molto”: sono bastate poche, pochissime parole per far sciogliere completamente Corinna Schumacher, la moglie di Michael Schumacher, in occasione di un recente evento pubblico al quale ha partecipato per ritirare, per conto del marito, un importante riconoscimento.

Il premio è stato assegnato dalla regione Renania settentrionale-Vestfalia (da cui Schumacher è originario) per il pilota che ha sempre “dimostrato di avere un cuore grande e di essere una persona che pensa agli altri”. A ritirarlo è stata proprio un’emozionatissima Corinna, che travolta dall’intensità del momento non è riuscita a trattenere le lacrime.

Alla premiazione, svoltasi al Motorworld di Colonia oltre a Corinna, c’era anche la figlia di Schumacer, Gina.

Il pilota di Formula 1, per ovvi motivi di salute, era assente.

Qui sotto le foto di una commossa Corinna Schumacher.

Il commento di Jean Todt su Michael Schumacher apre uno spiraglio di speranza

In occasione dell’evento celebrativo per il pilota tedesco, l’ex numero uo della Ferrari ha rivelato un dettaglio inatteso che, in qualche modo, ci fa ben sperare rispetto alle condizioni di salute di Schumacher. A quanto pare, il tecnico si è di recente messo a guardare le gare della Formula 1 con Michael Schumacher, che dunque potrebbe essere abbastanza lucido da seguire con lui le emozionanti corse sulla pista. Parlando del suo rapporto con Schumacher, Todt ha dichiarato: “Michael non mi manca perché lo vedo spesso. Ma certo, mi manca quello che facevamo insieme”.

Michael Schumacher e il terribile incidente

Sono ormai passati 9 anni dallo spaventoso incidente che aveva coinvolto lo sportivo e che per poco non gli era costato la vita. Mentre era impegnato in una discesa sugli sci in un fuori pista a Méribel, in Savoia, Schumacher batté violentemente la testa contro una roccia. Immediatamente trasportato nel più vicino ospedale, fu ricoverato in stato semicomatoso. Dopo 6 mesi, nel giugno del 2014, la famiglia aveva annunciato che Schumacher era uscito dal coma e che avrebbe iniziato un percorso di riabilitazione. Nessuno, da quel momento, ha più avuto aggiornamenti sulle reali condizioni di salute dello sportivo: la famiglia ha sempre mantenuto a proposito il riserbo più assoluto.

Scritto da Alice Giusti
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
Contents.media