Blush: come metterlo senza sbagliare

Amate il blush ma non sapete mai come metterlo senza rovinare la base del trucco? Ecco qualche consiglio utile per non sbagliare.

Per le donne che amano truccarsi, uno dei tasti dolenti è solitamente il blush. Se, infatti, con ombretti, rossetti e smalti l’operazione risulta relativamente facile, truccare le gote nel modo perfetto è un po’ più complicato.

Il blush, un tempo chiamato fard, è quel cosmetico che, passato su guance e zigomi, regala in incarnato perfetto. Esso, infatti, è in grado di far sembrare luminosa e radiosa anche una pelle altrimenti pallida e spenta, conferendo, infatti, un colorito roseo alle guance, aiutando, insieme al contouring, a definire meglio i tratti del volto.

Ma come va messo senza rischiare di compromettere l’effetto naturale e delicato?

Innanzitutto dobbiamo considerare che, al giorno d’oggi, i tipi di fard in commercio sono davvero numerosi.

Possiamo trovare, insieme a quelli classici in polvere, quelli liquidi, cremosi, solidi, stick e persino minerali.

Il classico fard polveroso può essere applicato sulla pelle esclusivamente servendosi di un pennello. Farlo con le mani, infatti, risulterebbe complicato. Si rischierebbe così di spalmare il prodotto in una zona troppo ampia e di dover rimuovere tutta la base del trucco presente in quell’area per rincominciare.

Il blush liquido può essere applicato esattamente come il corrispondente fondotinta.

Esso ha però una tenuta più breve. Pertanto, è consigliato solo a chi ha problemi di pelle secca. Stendetelo solo dopo una adeguata base uniformante e levigante.

La versione cremosa sembra essere la più amata dalle celebrità. Può essere stesa semplicemente con le dita, e la sua sfumatura dipende proprio da questo. Servitevi dell’indice per ottenere un colore più intenso, se invece desiderate una sfumatura più tenue, procedete con l’anulare.

Il blush in gel, fresco e naturale, è quello che si nota di meno e può essere applicato con le sole dita.

Il più rapido, infine, risulta essere quello stick: proprio come un rossetto, è sufficiente passarlo sugli zigomi.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • Regola 5,5Capelli, la regola del 5,5 : come scegliere il taglio giusto per te

    Scegliere il taglio di capelli giusto non è mai semplice, ma si può seguire la regola del 5,5, che vi sarà sicuramente di grande aiuto.

  • Sharon StoneSharon Stone e il suo taglio corto iconico: la bellezza non ha età

    Sharon Stone è conosciuta per la sua bellezza naturale. L’età che avanza per lei non ha importanza, come dimostra il suo taglio corto ora brizzolato

  • Federico Fashion StyleFederico Fashion Style: quanto costa un taglio nel suo salone

    Federico Fashion Style è uno dei parrucchieri più famosi in Italia. Scopriamo insieme quando costa tagliare i capelli nel suo salone.

  • skincare sulla neveSkincare sulla neve: i prodotti antifreddo

    La crema protezione, il balsamo per le labbra e delle maschere in tessuto sono i prodotti adatti per la skincare sulla neve per la pelle sana.

Contentsads.com