Avicii: il giorno prima della morte

La morte del Dj svedese Avicii ha lasciato molti interrogativi. Spunta una foto dove il Dj è in compagnia di alcuni amici su uno yatch.

La morte del Dj svedese Avicii ha lasciato con molti interrogativi. Ma com’è stato il giorno precedente alla sua morte? Dove e con chi è stato Avicii? Da indiscrezioni, con tanto di foto, vediamo che il Dj è stato in compagnia di alcuni amici su uno yatch. I ragazzi sorseggiano un drink e Avicii sembra in ottima salute.

La foto del giorno prima

La foto, fornita da TMZ, ritrae Avicii, in compagnia di due amici con il volto oscurato, mentre sorseggia un drink. Avicii mima con le dita il segno della pace, o della vittoria, e non è dato sapere se la bevanda fosse alcolica o meno. Nel 2013, in un’intervista, Avicii aveva dichiarato che il suo vizietto per l’alcool lo stava distruggendo e, di conseguenza, aveva deciso di smettere di bere. La sua morte, avvenuta il 20 aprile, resta ancora avvolta nel mistero. Sappiamo solo che, durante un soggiorno in Oman, al Muscat Hills Resort, il Dj più pagato al mondo è stato trovato morto. Non è soltanto la foto a mostrarci che Avicii sembrava essere in ottima salute, ma anche una testimonianza di un Dj che lo ha incontrato una settimana prima della sua morte. Maitrai Joshi, dj omanita, dichiara: “Sembrava stesse bene. L’ultima cosa che mi ha detto è che apprezzava molto il mio stile musicale. Nella notte tra venerdì e sabato della scorsa settimana, stavo suonando in discoteca quando l’ho riconosciuto. Gli sono andato incontro e gli ho chiesto subito una foto che mi ha concesso. Sabato scorso, il 14 aprile, il giorno dopo averlo conosciuto, era con un gruppo di amici a cena e in quel momento gli ho chiesto una seconda fotografia. Mi ha detto che avrebbe cenato e con gli altri, il giorno successivo, avrebbe lasciato l’hotel e sarebbe andato fuori Muscat. Era felice di essere in questo Paese e con la voglia di esplorare anche il resto della penisola. Ad essere sincero Avicii non mi sembrava ammalato o in pessime condizioni. Quando l’ho incontrato, gli ho chiesto se gli piacesse Muscat e lui mi ha detto che l’amava”. Cosa sarà realmente successo? Il fratello di Avicii è attualmente in Oman per scoprire le cause della morte.

Le dichiarazioni del Muscat Hills Resort

I responsabili del Muscat Hills Resort in cui è stato rinvenuto il corpo, hanno dichiarato che Avicii è stato estremamente gentile con tutto il personale e sembrava contento di godersi il soggiorno. Dal 20 aprile, data della morte del Dj svedese, l’hotel ha ricevuto tantissime chiamate e altrettanti messaggi per avere notizie sulla sfortunata morte di Tim Bergling. I responsabili, ci tengono a sottolineare che, per motivi di privacy, non possono fornire dettagli relativi a nessuna visita o soggiorno dei loro ospiti. Si sono limitati a confermare che Avicii è stato per loro come un qualsiasi cliente della struttura, gentile ed educato. Il Muscat Hills Resort si dichiara affranto per quanto successo ed esprime le proprie condoglianze per la famiglia, gli amici e i fan. Si sono fatti inoltre portatori di una splendida iniziativa: hanno deciso di dedicare ad Avicii la loro prossima festa, il Beats by the Beach, che si terrà il 27 aprile. In memoria del Dj svedese terranno per tutta la notte le loro Bay Lights accese.

La morte di Avicii ha lasciato un vuoto, ma anche molte domande. La foto, diffusa da TMZ, mostra un ragazzo sereno e in salute. Cosa sarà successo? Anche il Muscat Hills Resort conferma che il ragazzo sembrava sereno.

Scritto da Fabrizia Volponi

Lascia un commento

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com