Chiara Ferragni, cosa ama indossare l’influencer?

Chiara Ferragni non ha piedi bellissimi ma sa venderli molto bene: ecco tutti i marchi che sono stati beccati ai piedi dell'influencer.

Chiara Ferragni è assolutamente al top della propria fama e della propria ricchezza dopo il matrimonio con Fedez, tuttavia anche le più belle del reame hanno qualche imperfezione: il punto debole di Chiara o, è proprio il caso di dirlo, il suo tallone d’Achille, sono i piedi.

Piccoli, affusolati ma dalle dita non esattamente regolari, sono stati uno dei motivi per cui Chiara è stata spesso presa in giro sui social ma questo non ha mai impedito all’influencer di indossare scarpe aperte o di stringere partnership con prestigiosi marchi di calzature.

I piedi di Chiara Ferragni

La prima fashion blogger italiana, la più ricca e la più famosa, la più pagata e la più felice, di tanto in tanto viene presa in giro come tutti i comuni mortali.

I piedi di Chiara Ferragni, che hanno cominciato a spuntare dai sandali dell’influencer fin dalle sue prime fotografie per il blog The Blonde Salad, hanno attirato moltissima attenzione nel corso degli anni.

Il motivo principale è che le dita dei piedi di Chiara sono molto lunghe e vagamente irregolari: nello specifico il secondo dito è più lungo dell’alluce, e questo crea una sorta di disarmonia nella forma complessiva del piede.

Tra l’altro non sono più in molti a saperlo, ma avere il secondo dito del piede che supera di qualche millimetro il primo era considerato, dagli antichi scultori greci e da pittori del calibro del Botticelli, come un indizio di perfezione fisica: addirittura la Venere del Botticelli ha la stessa “imperfezione” di Chiara.

Tutte le scarpe di Chiara

Oltre a rispondere a tono agli haters e a tutti coloro che nel corso degli anni l’hanno sempre presa in giro per la bruttezza dei suoi piedi, Chiara non ha mai voluto privarsi della possibilità di indossare qualsiasi tipo di scarpa.

In genere – soprattutto per non far sfigurare suo marito – Chiara sceglie di indossare tacchi di media altezza, rinunciando al tacco dieci in favore di più comode sneakers e stivaletti.

In occasione del suo matrimonio scelse Dior, che fabbricò appositamente per lei un paio di décolleté personalizzate. Dior è uno dei marchi preferiti della Ferragni.

Altri marchi che Chiara indossa dopo aver stretto una partnership sono Sergio Rossi, Santoni e Roberto Festa, tutti marchi di un certo livello che vendono i propri prodotti ad almeno 150 Euro al paio. Tra le scarpe più costose mai individuate al piede di Chiara ci sono però anche delle sneaker Balenciaga che sono messe in vendita al modico prezzo di 725 Euro.

Le scarpe indossate per passione

Dear Frances è un marchio di moda inglese che si occupa principalmente di calzature. Chiara ha posato in più di un’occasione con prodotti di questo brand – i più amati sembrano essere degli stivaletti dal valore di oltre 500 Euro – ma non ne ha mai pubblicizzato esplicitamente il nome. Con ogni probabilità l’influencer non ha stretto un accordo lavorativo con Dear Frances e si limita a servirsi dei suoi prodotti soltanto in ambito personale: è anche vero non c’è davvero un limite tra la vita di Chiara e la sua professione di Influencer.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Miley CyrusMiley Cyrus: l’outfit più semplice diventa rock con gli accessori

    Miley Cyrus, classe 1992, è la regina assoluta della trasgressione. Icona fashion oltre che musicale, la cantante sfoggia accessori bold ed extra rock

  • Moda anni '60 tendenzeCome rendere contemporaneo un outfit anni ’60

    La moda è un cerchio di ispirazioni, di epoche e di stili che vanno e che vengono: la moda anni ’60 è tendenza fashion contemporanea

  • Alessandro Michele GucciAlessandro Michele lascia Gucci: gli abiti più iconici della sua era

    Un’era si è conclusa: Alessandro Michele lascia definitivamente Gucci dopo anni di successi e rivoluzioni e sono diversi gli abiti divenuti iconici

  • Alessandro MicheleAlessandro Michele: tutto sul famoso designer

    Alessandro Michele, visionario, rivoluzionario e da sempre appassionato di moda e del bello, dal 2015 è ufficialmente direttore creativo di Gucci

Contentsads.com