Arrestata di nuovo: perché tutti parlano di Virginia Sanjust di Teulada?

Perché si parla, di nuovo, di Virginia Sanjust di Teulada?

Che cosa ha combinato, di nuovo, l’ex presentatrice TV Virginia Sanjust di Teulada? Se anche voi siete curiose di scoprire che cosa sia successo questa volta, allora questo è di sicuro l’articolo perfetto per voi. Insieme, infatti, andremo ad affrontare insieme l’argomento.

Virginia Sanjust di Teulada: ancora guai in vista

Da qualche anno, Virginia Sanjust di Teulada sta vivendo di espedienti a causa dei problemi di salute che l’hanno portata più volte a cercare aiuto in una comunità terapeutica.

Ma non è bastato: infatti, proprio ieri, la ex presentatrice è stata sorpresa mentre tentava di rubare alcune cose da una Smart e poi è stata fermata.

Oggi, il giudice ha convalidato l’arresto e l’ha condannata ad una pena di 2 mesi e 20 giorni, con la condizione di pagare una multa di 80 euro. La sentenza è stata poi sospesa.

Visibilmente scossa dopo la sentenza, Virginia Sanjust di Teulada ha lasciato l’aula. Non era la prima volta che lei era stata nella cittadella giudiziaria di piazzale Clodio. La sua precaria salute, nel corso del tempo, l’ha portata ad essere sottoposta a vari processi, alcuni conclusisi con una condanna, altri con un’assoluzione.

La scorsa settimana l’attrice degli anni ’50 Antonietta De Pascale, in arte Antonella Lualdi, scomparsa lo scorso agosto, è stata assolta in appello dall’accusa di essere entrata nell’appartamento dell’ex compagno e di aver causato dei danni all’abitazione della nonna.

La figlia di Antonella Interlenghi e di Giovanni Sanjust di Teulada, ex presentatrice della Rai, aveva reagito con aggressività quando la nonna si era rifiutata di elargire 10 euro. Di conseguenza venne condannata in primo grado a un anno e otto mesi di prigione, ma successivamente assolta in appello.

Inoltre, diversi suoi parenti hanno presentato denuncia nei confronti della donna.

Virginia Sanjust di Teulada, difesa da suo figlio

Giancarlo Armati, il giovane figlio della donna che ha ottenuto l’amministrazione giudiziaria di lei, ha affermato: «Non sono giudici, pm o avvocati a risolvere i problemi di mia madre, bensì sarebbe più opportuno avere più dottori, psicologi e persone che possano sostenerla concretamente». Ieri ne è avvenuto un esempio che ha dimostrato quanto possa essere ardua questa missione.

Aumenta dunque, il numero delle ex star e celebrità, che essendo cadute in disgrazia, vivono oggi situazioni di forte disagio economico, ma anche di salute e psicologico. Dunque, è sempre importante sensibilizzare l’opinione pubblica ed i social, al sostegno e all’astensione dal giudizio sulla persona.

Ex vip: dalla fama alla fame

Sono dunque molti gli ex VIP che, a causa di problemi di salute o di natura psicologica, ma anche per via del passare degli anni, si sono dovuti ritirare dalle scene. Ciò ha influito fortemente e negativamente sulle loro vite, riducendoli in povertà.

Tra essi possiamo ricordare Claudio Lippi, re di Buona Domenica, contenitore varietà di canale 5 andato in onda fino a metà anni 2000.

Anche Leopoldo Mastelloni, sembrerebbe caduto in disgrazia. Infatti, durante un’intervista, avrebbe commentato: “Dopo 50 anni di lavoro e di contributi prendo 625 euro di pensione al mese. Se non avessi degli amici che mi aiutano a pagare l’affitto, prenderei 40 pillole di sonnifero e me andrei via: ci penso sempre più spesso a farla finita”.

Un problema ormai molto sentito e anche condiviso sui social: è importante sostenere chi, solo fino a pochi anni fa, ci ha regalato tanti sorrisi e ci intrattenuto con programmi TV.

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI DONNEMAGAZINE.IT

Chi è Cristina D’Alberto Rocaspana? Scopriamo di più su vita privata, altezza e figli dell’attrice

Chiara Nasti: “Non ho intenzione di imparare a fare la lavatrice”

Scritto da Sara Lampis

Lascia un commento

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com