Il nuovo saggio sul vintage della Editrice Compositori

la copertina del volume
La collana IBC di Editrice Compositori si arricchisce di un nuovo saggio molto interessante, incentrato sul fenomeno del vintage. Il volume, infatti, cerca di analizzare questa tendenza partendo dalle sue origini, focalizzandosi soprattutto sul periodo del primo Novecento, quando i vestiti diventano dei prodotti industriali di largo consumo, facendo divenire così il capo esclusivo un’eccezione alla regola relegato all’alta sartoria.

Vintage. La memoria della moda, inoltre, è illustrato dalle riproduzioni di foto d’epoca raffiguranti creazioni e accessori di Chanel, di Emilio Pucci, di Roberta di Camerino e di Hermes.
Il libro è stato presentato ufficialmente il 22 luglio a Riccione Moda Italia, che ha ospitato contemporaneamente anche uno shooting fotografico con i capi di A.N.G.E.L.O.

(Foto © Fashiontimes)

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Il boom dei parrucchieri cinesi

Maybelline New York: la storia del marchio

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.