Abiti da cerimonia per la mamma dello sposo: l’importanza della cura dei dettagli

L'abito da cerimonia della mamma dello sposo è proprio uno di quei dettagli a cui fare attenzione nel giorno delle nozze.

Il giorno del matrimonio l’attenzione non soltanto è focalizzata sugli sposi, ma anche sui genitori degli stessi.

Ricevere l’invito per partecipare al giorno della celebrazione dell’amore e del coronamento di un sogno, un percorso che continua assumendo nuove forme, è sempre una grande emozione. Immaginiamo se lo sposo fosse vostro figlio. L’emozione raddoppierebbe, triplicherebbe, aumenterebbe esponenzialmente.

Un giorno, quello del matrimonio, che resterà ben impresso nella memoria di quanti vi parteciperanno. Prestare attenzione ai dettagli è doveroso, affinché l’evento si svolga senza intoppi all’insegna della gioia e dell’allegria. E l’abito da cerimonia della mamma dello sposo è proprio uno di quei dettagli a cui fare attenzione.

Cosa rappresenta l’abito da cerimonia per una mamma dello sposo?

La scelta dell’abito è, certamente, molto importante in quanto rappresenta un vero e proprio biglietto da visita che mostrerà a quanti si incontreranno alcune informazioni sui propri gusti. Il giorno del matrimonio gli sposi sono i protagonisti indiscussi. Co – protagonisti, però, sono anche i genitori, in particolar modo la mamma dello sposo che lo accompagnerà all’altare per affidarlo alle cure della futura moglie e per intraprendere un nuovo percorso di vita.

abito 1

Per questo motivo, l’abito della mamma dello sposo sarebbe opportuno fosse adeguato all’occasione evitando, pertanto, errori che potrebbero essere ben visibili e testimoniati dalle innumerevoli foto che immortaleranno i momenti salienti del giorno speciale.

Gli abiti da cerimonia di Atelier Emé sono la soluzione ideale per poter brillare di luce propria e nel pieno del proprio splendore, bellezza e femminilità ed eleganza.

I punti vendita del brand sono circa 44 e sono presenti in tutta Italia, da nord a sud. Sarà sufficiente cercare quello più vicino ed iniziare il viaggio che condurrà all’abito da cerimonia perfetto, tra tessuti pregiati, scollature, pizzi, e la delicata qualità del vero Made in Italy.

Eleganza e stile: parole d’ordine per l’abito da cerimonia per la mamma dello sposo

Quando si parla di eleganza femminile, la mente ripropone l’abito lungo. Certamente, questo capo d’abbigliamento è un vero e proprio simbolo di eleganza e femminilità ed anche seduzione, ma non è di certo l’unico.

Innanzitutto, per eleganza spesso si intende il modo di vestire. Ciò è vero solo in parte, nel senso che si suole intendere con il termine eleganza un mix perfetto di portamento, educazione, personalità e modo di porsi e di presentarsi. Un esempio di abito lungo ed elegante è rappresentato dall’abito scivolato in raso lucido di Atelier Emé, con chiusura a portafoglio che crea uno spacco davanti e fasce in vita che formano un fiocco couture.

Quale modello d’abito scegliere?

Il giorno del matrimonio del proprio figlio, ogni mamma vuole essere bella quasi perfetta e particolarmente elegante. Il primo passo da compiere è quello relativo alla scelta dell’abito.

Potrebbe sembrare una decisione facile da prendere, ed invece al fine di evitare errori sarebbe opportuno valutare e tenere in considerazione l’altezza, la corporatura e la fisicità.

abito 2

Generalmente, si potrebbe affermare che l’abito da cerimonia indossato dalla mamma dello sposo non dovrebbe essere mai eccessivamente corto, quindi sopra il ginocchio, ma neanche troppo lungo. Lo strascico, quel giorno, può caratterizzare soltanto l’abito della sposa.

Le lunghezze midi, quindi, risultano essere la soluzione ideale per i matrimoni diurni, per le cerimonie che si svolgono di sera si potrebbe prendere in considerazione l’idea di optare per un abito più lungo, come l’etereo e sofisticato abito lungo in chiffon con profonda scollatura a V proposto da Atelier Emé.

Tra i grandi classici intramontabili, vi è il tubino, caratterizzato da linee pulite. Il bon ton consiglia di evitare di tenere scoperte le braccia e le spalle, pertanto sarebbe bene acquistare un coprispalle magari giocando con un contrasto di colori.

L’abito di Atelier Emé dal taglio super femminile in satin marocain e chiffon con chiusura a portafoglio e profonda scollatura V, potrebbe essere un’ottima opzione per la madre dello sposo che non vuole rinunciare ad essere glamour ma senza risultare eccessiva.

abito 3

Anche un abito lungo, però, soprattutto se si tratta di un matrimonio serale, non è mai fuori luogo se siete la mamma dello sposo (o della sposa). L’abito lungo in chiffon con scollo a V della collezione Party di Atelier Emé, ad esempio, è un abito da cerimonia perfetto per la mamma dello sposo: semplice ma con bellissimi dettagli sartoriali.

Non bisogna dimenticare una cosa fondamentale: ogni donna, quando sceglie il vestito da cerimonia per il matrimonio del figlio, deve sentirsi a proprio agio. L’abito della mamma dello sposo, infatti, sarà sotto gli occhi di tutti, insieme al vestito dello sposo stesso, durante la camminata verso l’altare.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Paulo Coehlo: storia dello scrittore brasiliano

Dieta di settembre: come dimagrire al rientro

Leggi anche
  • pantaloni autunnaliPantaloni da donna autunnali

    I pantaloni autunnali da donna sono di tantissimi modelli: da quelli a vita alta sino alle tipologie in pelle o a sigaretta per un look adatto.

  • collant autunnaliCollant autunnali : i trend e colori della stagione

    I collant autunnali si vestono di nuove versioni: con pois, cristalli e paillettes e di colori diversi dal classico nero che impreziosiscono il look.

  • giacche lungheGiacche lunghe autunnali: i trend stagionali

    Le giacche lunghe per l’autunno sono in vari modelli: dal blazer alla giacca oversize per un look più elegante come una cerimonia, quale il matrimonio.

  • salopette autunnaliSalopette autunnali: modelli in trend

    Le salopette autunnali sono un capo molto comodo e pratico, perfetto per la stagione da indossare con maglioni dolcevita e a lupetto.

Contents.media