Libri da leggere a giugno 2021: le uscite imperdibili

Dalla narrativa ai gialli agli storici, i libri in uscita a giugno 2021 sapranno accontentare tutti. Quale ti appassionerà di più?

Il mese di maggio è già giunto al termine e quale modo migliore di affrontare l’estate se non programmando già cosa leggere in vacanza? In giardino, sul divano o in spiaggia, leggere rilassa e permette di imparare sempre qualcosa di nuovo, ecco quindi quali libri sono in uscita e quali sono i più consigliati.

Libri da leggere a giugno 2021: la narrativa

In uscita oggi 1 giugno, Tre gocce d’acqua di Valentina D’Urbano edito da Mondadori. Al suo settimo romanzo, Valentina D’Urbano si conferma capace di calare i suoi personaggi in un’attualità complessa e contraddittoria, di indagare la fragilità e la resilienza dei corpi e l’invincibilità di certi legami speciali e clandestini. La storia è quella di Celeste e Nadir che non sono nè fratelli nè parenti ma hanno comunque qualcosa che li lega: Pietro, fratello dell’una da parte di padre e dell’altro da parte di madre.

Tra i due bambini si scatena una gelosia feroce, una gara selvaggia per conquistare l’amore del fratello che poi con gli anni si tramuterà in un’attrazione e una dipendenza reciproca.

Uscirà l’8 giugno Le vite nascoste dei colori scritto da Laura Imai Messina ed edito da Einaudi. Mio sa cogliere e nominare tutti i colori del mondo. Ha appreso l’arte dei dettagli invisibili guardando danzare ago e filo sui kimono da sposa, e ora i colori sono il suo alfabeto, la sua bacchetta magica, il suo sguardo segreto.

Aoi, invece, accompagna le persone nel giorno più buio: lui prepara chi se ne va e, allo stesso modo, anche chi resta. Conosce i gesti e i silenzi della cura. All’inizio sembra l’amore perfetto, l’incanto di chi scopre una lingua comune per guardare al di là delle cose. Ma il loro incontro non è avvenuto per caso.

Leggi anche: Cosa vedere su Netflix a giugno 2021: tutte le novità

Libri da leggere a giugno 2021: i gialli

In uscita oggi 1 giugno, Il suo freddo pianto di Giancarlo De Cataldo edito da Einaudi. Protagonista è il Pm romano Manrico Spinori della Rocca, detto «il contino». A parte gestire una complicata vita sentimentale e tenere a bada la madre ludopatica, ha il tempo di dedicarsi con calma alla sua passione, la lirica. Ma all’improvviso un vecchio caso riemerge dal passato: una frase buttata lí da un pentito, all’apparenza in modo casuale, produce un piccolo terremoto in procura. Dieci anni prima il dottor Spinori non aveva fatto un buon lavoro occupandosi dell’assassinio di Veronica, escort transessuale d’alto bordo. Del delitto era stato accusato un uomo che, a causa dello scandalo, si era tolto la vita. Le prove erano schiaccianti, eppure, adesso, tutto torna in discussione.

In uscita il 3 giugno, Figlia della cenere, edito da Longanesi e scritto da Ilaria Tuti. “La mia è una storia antica, scritta nelle ossa. Sono antiche le ceneri di cui sono figlia, ceneri da cui, troppe volte, sono rinata. E a tratti è un sollievo sapere che prima o poi la mia mente mi tradirà, che i ricordi sembreranno illusioni, racconti appartenenti a qualcun altro e non a me. È quasi un sollievo sapere che è giunto il momento di darmi una risposta, e darla soprattutto a chi ne ha più bisogno. Perché i miei giorni da commissario stanno per terminare. Eppure, nessun sollievo mi è concesso. Oggi il presente torna a scivolare verso il passato, come un piano inclinato che mi costringe a rotolare dentro un buco nero. Oggi capirò di dovere a me stessa, alla mia squadra, un ultimo atto, un ultimo scontro con la ferocia della verità. Perché oggi ascolterò un assassino, e l’assassino parlerà di me.”

Libri da leggere a giugno 2021: gli storici

In uscita il 3 giugno un giallo storico, Un bello scherzo di Andrea Vitali edito da Garzanti. L’oste Gnazio Termoli deve inventarsele tutte per arrivare a sera, fino a lavare e rilavare bicchieri già puliti. Capita che in una giornata entri solo un cliente, come martedì 5 marzo 1935, giornata che nè l’oste che l’intero paese potranno dimenticare. Al molo attracca una motonave della Milizia confinaria da cui scendono tre uomini completamente vestiti di nero. Sorretto per le ascelle e trascinato come un peso morto, c’è il povero maestro Fiorentino Crispini, caricatolo brutalmente a bordo, l’imbarcazione riprende il largo in direzione di Como. E il Gnazio?

Uscirà il 28 giugno La profezia delle pagine perdute, scritto da Marcello Simoni ed edito da Newton Compton Editori. Ignazio da Toledo è morto. O almeno questo è ciò che racconta Uberto, suo figlio, quando, nel luglio del 1232, raggiunge la corte di Sicilia nella speranza di riabbracciare la sua famiglia. Palermo, tuttavia, sarà per lui l’inizio di un nuovo incubo. Se di sua madre si sono perse le tracce, sua moglie e sua figlia sono tenute prigioniere in un luogo ben celato. Il loro carceriere è Michele Scoto, astrologo personale dell’imperatore Federico II, convinto che il mercante gli abbia sottratto e nascosto un libro misterioso, la rarissima Prophetia Merlini. Uberto ignora che le sue disavventure siano intrecciate a quelle di un uomo senza passato che sta navigando su una nave di pirati barbareschi lungo le coste dell’Africa settentrionale e del mar Rosso. Il suo nome è Al-Qalam.

Leggi anche: Cosa guardare su Amazon Prime Video a maggio 2021

Scritto da Evelyn Novello
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • liks digital ok7agfhgihk unsplashPerché i casinò online sono popolari in Svizzera?

    Negli ultimi mesi abbiamo riscontrato un incredibile incremento di iscrizioni sui casinò online in Svizzera.

  • allenare pavimento pelvicoE tu alleni il tuo pavimento pelvico?

    Per raggiungere la condizione di benessere fisico e psicologico, molte persone scelgono di dedicare alcune ore del loro tempo libero al proprio corpo e all’esercizio fisico.

  • pandaDonne e motori: la Fiat Panda tra le auto più amate dal pubblico femminile

    In fase di scelta di una nuova vettura, la preferenza delle automobiliste sembra ricadere soprattutto su modelli compatti, comodi, esteticamente piacevoli ed a ridotto consumo.

  • pexels daan stevens 939328Una serata tra amici? Ecco come organizzarla!

    Molti amano ricevere ospiti in casa e organizzare serate all’insegna del divertimento e della spensieratezza con gli amici più fedeli, con cui condividere delle sane risate e qualche passatempo. Niente di meglio per allentare lo stress e rinsaldare i legami con le persone più care.

Contents.media