Il ritorno della pochette gioiello

Un accessorio di tendenza che non potrà più mancare nel guardaroba delle fashion victims, è la pochette gioiello. Riproposta in passerella da vari stilisti di fama internazionale già la scorsa primavera, le borsine da sera senza manici e con raffinata chiusura a clip si rivelano un perfetto complemento per gli abiti da cerimonia o di alta sartoria.
Quelle proposte dalla maison Bulgari, ad esempio, sono proprio dei piccoli capolavori: in pregiati tessuti damascati e tempestate di perline, diaspro o malachite, il loro valore si aggira attorno ai 4.900 Euro. Le tonalità sono molteplici e abbastanza accese, amalgamandosi comunque su una base di nuance neutre per evitare risultati pacchiani.
Con un aspetto molto meno retrò e ispirata invece allo stile del punk britannico, è il modello in edizione limitata di Burberry Prorsum. La pochette infatti, realizzata in morbida pelle, è decorata con numerose puntine di metallo nei colori rame, nichel scuro e oro digradanti. È dotata inoltre di quattro taschini interni, funzionali per contenere telefonini, riproduttori MP3 e palmari. Unica nota negativa il prezzo: 2.300 Euro.
Anche le dive dello star system si sono subito adattate alla nuova moda: fra le tante figura Eva Longoria che, in occasione di un recente evento mondano, ha sfoggiato una creazione argentata di Clara Kasavina, designer specializzata in lussuose borse in stile vintage. Del suo talento hanno parlato diverse riviste di moda, tra cui Vogue.
Per tutti gli interessati a tale acquisto, non resta insomma che sfogliare i cataloghi delle collezioni dei vari brands. Attualmente la possibilità di scelta è davvero vasta.

Lascia un commento

Contentsads.com