GF Vip 7: è vera la bestemmia di Elenoire Ferruzzi?

L'indiscrezione secondo cui, al GF Vip, Elenoire Ferruzzi avrebbe bestemmiato nella Casa, sta diventando virale.

Secondo le ultime indiscrezioni che stanno gravitando in rete, Elenoire Ferruzzi avrebbe bestemmiato nella Casa del GF Vip. A lanciare l’appello sui social, è stato un utente che ha caricato un video in cui si sente qualcuno pronunciare una bestemmia.

Molti sul web hanno commentato la vicenda associando la voce a quella della influencer transgender. Al momento, si tratta solo di un’ipotesi. Il video incriminato, inoltre, è stato cancellato dopo poco tempo. 

GF Vip 7, la bestemmia di Elenoire Ferruzzi: le ipotesi in rete 

Il reality show è iniziato da poco, solo da lunedì 19 settembre, eppure già si discute circa la possibilità che un concorrente della Casa abbia bestemmiato.

I telespettatori che seguono il GF Vip non si smentiscono mai: sono molto attenti. Infatti, un utente avrebbe diffuso su Twitter un video in cui si sente qualcuno fare un’uscita spiacevole. L’ipotesi che è stata fatta coinvolgerebbe Elenoire Ferruzzi. 

Si tratta, però, solo di un’idea infondata. Il video è stato cancellato dopo essere uscito da poco, ma era già diventato virale su internet. Adesso sono in molti a chiedersi se sia stata davvero la Ferruzzi o qualche altro concorrente della Casa e se, di conseguenza, verranno presi dei provvedimenti a tal proposito.

La possibilità che possa essersi trattato di un incidente 

Esiste in realtà un’altra possibilità, un fatto che è accaduto anche lo scorso anno. Nell’edizione precedente, infatti, la bestemmia in questione fu notata dai concorrenti stessi e la situazione che si generò fu di imbarazzo e incredulità generale.

In quell’occasione, fu un dipendente della produzione il responsabile. Presto furono diffuse le scuse ufficiali, dopo che il video del fatto divenne virale. 

Al momento, non si hanno notizie ufficiali sull’accaduto.

Scritto da Alessia Lio
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
Contents.media