Le carote portatrici di benefici per la pelle: lo sapevate che curano le discromie?

Le carote e i tanti benefici per la pelle: un toccasana contro macchie e discromie

E se vi dicessimo che le carote apportano benefici alle discromie della pelle? Vorreste saperne di più? Allora questo è l’articolo perfetto per voi. Infatti, qui di seguito tratteremo proprio dei mille benefici delle carote, per la nostra pelle. Discromie comprese. Siete pronte?

I benefici delle carote per le discromie della pelle

Le discromie e macchie della pelle, sono uno degli inestetismi più frequenti. Legate certamente all’invecchiamento della pelle, le discromie possono anche essere causate da un accumulo di melanina, e quindi di origine solare. In che modo, allora, le carote possono aiutarci a contrastare questo problema?

Vediamolo insieme.

  • Alimentazione: mangiare molte carote, e anche altri alimenti ricchi di betacarotene, ci aiuta a mantenere sana la pelle, grazie alle vitamine del gruppo A. Ma le carote, grazie alla vitamina B, ci aiutano anche a conservare una vista sana, e ad alzare al meglio le nostre difese immunitarie. Tanti benefici, dunque, in un singolo (e squisito) ortaggio. E questi sono solo alcuni dei benefici apportati dal consumo delle carote. Infatti, questi ortaggi sono anche ricchi di vitamina C, e per questo il loro consumo contribuisce a prevenire malanni ed influenze stagionali.
  • Integratori: Ideali per ottenere, in estate, una splendida tintarella omogenea, gli integratori a base di betacarotene ci consentono anche di contrastare macchie solari ed eritemi, rendendo la barriera della pelle più resistente e meno reattiva.
  • Creme e sieri: Le creme ed i sieri a base di carotenoidi e betacarotene sono moltissimi. Le loro proprietà sono moltissime: contrastano le macchie cutanee nel loro insorgere, schiariscono le discromie già presenti, rendono la pelle liscia e setosa.

Le carote e gli altri alimenti amici della pelle

Sarebbe proprio il betacarotene, come abbiamo accennato precedentemente, il principio attivo più importante per il benessere della pelle. Per questi motivi, risulta importante scegliere un’alimentazione ricca di questa sostanza, presente non solo nelle carote, ma in tutta la frutta giallo-arancio, come il melone, le arance, le albicocche, le pesche e la zucca.

Inoltre ottima per il benessere della pelle, sarebbe anche la frutta secca: coi suoi olii preziosi e grassi sani, la frutta a guscio ma anche i semi, apportano grande apporto nutritivo alla pelle, e contrastano i radicali liberi.

Non solo la frutta a guscio e quella di colore arancio, inoltre, apporterebbero grandi benefici per la pelle: infatti, anche tutta la frutta rossa, come il pomodoro,i peperoni, ma anche fragole e frutti di bosco, rappresentano un vero toccasana per la luminosità della pelle.

La dieta della carota spopola sul web

Le carote sono buone e fanno bene: ecco perché di recente, moltissime influencer scelgono di promuovere sui social, la “dieta della carota”. Questa includerebbe non solo almeno due porzioni di carote al giorno, crude o cotte che siano, ma anche anche freschissime spremute di arancia, fette di melone maturo, pesce azzurro e salmone. Da non dimenticare, poi, l’importanza dei cereali integrali, da consumare almeno una volta al giorno, per colazione (ad esempio preparando uno squisito porridge di avena), oppure anche a pranzo (farro in insalata, miglio e quinoa al pomodoro…).

La zucca poi, tipica della stagione autunnale, è sicuramente ricca di antiossidanti che fanno bene alla pelle e al sistema immunitario.

E voi, amate i cibi color arancio? Sapevate dei benefici innumerevoli che apportano?

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI DONNEMAGAZINE.IT

https://www.donnemagazine.it/come-curare-la-pelle-durante-la-notte-i-trattamenti-adatti/

https://www.donnemagazine.it/sauna-facciale-pulizia-viso-tutti-benefici-vapore/

Scritto da Sara Lampis

Lascia un commento

Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com