“Smettila, mi stai facendo male”: le ultime parole di Valentina Di Mauro

La 33enne Valentina Di Mauro, prima di morire aveva pronunciato parole di supplica verso il compagno Marco Campanaro. Tutto è stato vano.

Le urla disperate, poi il silenzio che ha messo un punto alla sua vita, spenta prematuramente all’età di 33 anni. Valentina Di Mauro, poco prima di morire, aveva pronunciato delle parole di supplica: “Amore smettila, mi stai facendo male”, aveva detto la giovane rivolgendosi al compagno.

 Sono stati i vicini ad allertare i soccorsi dopo aver sentito le grida della 33enne, ma a nulla è servito 

Valentina Di Mauro, le parole pronunciate prima di morire

Non appena sono state lanciate le ultime grida  – si apprende – alcuni vicini di casa si sono recati davanti alla abitazione della coppia a Cadorago (Como), nella quale i due convivevano da circa un anno e mezzo. Nonostante abbiano suonato più volte, nessuno ha risposto, da qui l’appello ai Carabinieri. 

Il compagno, il 37enne Marco Campanaro, proprio in quegli utlimi istanti di vita di Valentina invece, le ha inflitto le coltellate che l’hanno poi portata alla morte.

Infine il terribile ritrovamento: il corpo della giovane, privo di vita è stato rinvenuto sul pavimento del bagno.

Prima la lite, poi il silenzio

I vicini – ciò è quanto emerge dal loro racconto – non avrebbero mai sentito o assistito a litigi della coppia. Non sarebbero inoltre noti ai servizi sociali. Scorrendo la pagina Facebook di Valentina è possibile leggere alcuni dei post da lei condivisi.

Tra questi uno diceva: “Chi non vuole ascoltarti non lo fa nemmeno se urli, e chi vuole capirti ti capisce anche se non parli”.

Scritto da Valentina Mericio
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Vaccini contro influenza e Covid in farmaciaVaccini contro influenza e Covid in farmacia: tutti i dettagli

    Vaccini contro influenza e Covid in farmacia: le vaccinazioni saranno rivolte sia agli adulti che ai bambini. Come funzionerà?

  • Strage di ErbaStrage di Erba. Olindo si dichiara innocente, ma conferma aggressioni

    Rosa e Olindo sono innocenti o colpevoli? Questo è ciò sul quale ha fatto luce Quarto Grado. L’uomo ha confermato le aggressioni a Raffaella Castagna.

  • Incidente a LutagoIncidente a Lutago, coinvolti un pulmino e un’auto: 14 feriti

    Incidente a Lutago tra un pulmino e un’auto: il violento impatto tra i due mezzi ha causato il ferimento di 14 persone. Uno dei feriti è grave.

  • omicidio a civitanova marcheOmicidio a Civitanova Marche, uomo ucciso a colpi di stampella

    Omicidio a Civitanova Marche: un uomo di 39 anni, originario della Nigeria, è stato ucciso da un cittadino italiano a colpi di stampella.

Contents.media