Bimba morta in casa, l’esito dell’autopsia: Diana è morta di stenti

Concluso l'esame autoptico sulla povera bimba morta in casa dopo che sua madre l'aveva abbandonata per sei giorni: Diana è morta di stenti

Bimba morta in casa dopo che sua madre l’aveva lasciata per giorni da sola in un appartamento di di via Parea, in zona Ponte Lambro a Milano, l’autopsia sembra aver escluso cause meccaniche e dirette del suo terribile decesso: in pratica Diana è morta di stenti.

L’esito ufficioso ma certo dell’esame sul corpicino della piccola dice che non vi sarebbe “nessuna causa evidente di morte”. Ci vorrà ancora tempo per stabilire con maggiore accuratezza le cause del decesso della figlia non voluta della 36enne Alessia Pifferi.

L’autopsia: Diana è morta di stenti

Quello su cui dovranno concentrarsi ora i medici legali su input degli inquirenti saranno gli elementi utili a chiarire il giorno esatto del decesso.

Le osservazioni tanatologiche esterne e l’esame della temperatura ipotizzano che la morte di Diana possa essere sopravvenuta “almeno 24 ore prima del ritrovamento del corpo, mercoledì mattina, quando la madre ha fatto ritorno dopo sei giorni passati a Leffe (Bergamo) insieme al suo compagno”.

Il quadro probatorio della Procura è solido

Da un punto di vista procedurale cambia poco e il quadro probatorio della Procura è definito: la madre di Diana si avvia verso un esercizio dell’azione penale senza apparenti colpi di scena.

Nei prossimi giorni verranno effettuate anche le analisi sul latte rimasto nel biberon lasciato da Alessia nella culla. Lo scopo è asseverare eventuali tracce di benzodiazepine.

Scritto da Giampiero Casoni
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Leggi anche
  • Vaccini contro influenza e Covid in farmaciaVaccini contro influenza e Covid in farmacia: tutti i dettagli

    Vaccini contro influenza e Covid in farmacia: le vaccinazioni saranno rivolte sia agli adulti che ai bambini. Come funzionerà?

  • Strage di ErbaStrage di Erba. Olindo si dichiara innocente, ma conferma aggressioni

    Rosa e Olindo sono innocenti o colpevoli? Questo è ciò sul quale ha fatto luce Quarto Grado. L’uomo ha confermato le aggressioni a Raffaella Castagna.

  • Incidente a LutagoIncidente a Lutago, coinvolti un pulmino e un’auto: 14 feriti

    Incidente a Lutago tra un pulmino e un’auto: il violento impatto tra i due mezzi ha causato il ferimento di 14 persone. Uno dei feriti è grave.

  • omicidio a civitanova marcheOmicidio a Civitanova Marche, uomo ucciso a colpi di stampella

    Omicidio a Civitanova Marche: un uomo di 39 anni, originario della Nigeria, è stato ucciso da un cittadino italiano a colpi di stampella.

Contents.media