Tingere i capelli prima o dopo il mare: i consigli

Tingere i capelli dopo o prima il mare? Ecco qualche consiglio per mantenere i capelli sani e lucenti per tutta l'estate.

Tingere i capelli dopo o prima il mare? Domanda che sorge quasi spontaneamente in ogni donna con i capelli colorati, durante la programmazione delle vacanze. È risaputo, infatti, che per i nostri capelli, ogni vacanza è una sfida, soprattutto se questa prevede di trascorrere giorni al mare.

Capelli e mare: pro e contro

In spiaggia, i nostri capelli sono mesi a dura prova: subiscono un forte stress a causa del sole e della salsedine. Ciò ha effetti negativi non solo sull’idratazione e la struttura del capello (che tende a sfibrarsi), ma anche sul colore e sulla lucentezza; i capelli, infatti, risulteranno sbiaditi e meno luminosi.

Dall’altra parte, però, il sole schiarisce i capelli enfatizzando i riflessi dorati (soprattutto sulle punte), creando così dei magnifici effetti luce.

È possibile tingere i capelli solo dopo il mare?

Visti i pro e i contro dell’effetto del mare sui nostri capelli, la soluzione migliore sarebbe quella di mantenere i riflessi naturali del sole e, al tempo stesso recuperare la brillantezza del colore. Come?

Innanzitutto, sospendere le decolorazioni troppo aggressive sarebbe la cosa migliore, in quanto si rischierebbe di ottenere un effetto inaspettato e poco piacevole, proprio perché sarà proprio il sole a schiarire i capelli in modo naturale.

Una prima opzione, quindi, è quella di tingere i capelli dopo il mare con un riflessante trasparente. Quest’ultimo non è altro che una colorazione che dona al capello brillantezza, ma non ne modifica il colore di base.

La seconda opzione, simile alla prima, è quella di utilizzare un riflessante colorato, di tono simile ai capelli, il quale donerà tonalità al capello e ne perfezionerà il colore.

Se il problema riguarda solo la ricrescita, l’opzione più consigliabile sarebbe utilizzare una colorazione senza ammoniaca solo sulle radici, mentre sulle lunghezze optare per un riflessante (trasparente o colorato).

Se, invece, si vuole giocare d’anticipo, è possibile utilizzare il riflessante anche prima di andare a mare: in questo modo si eviterà, o comunque si diminuirà, lo sbiadimento dei capelli.

Capelli colorati: qualche consiglio

Se l’opzione del riflessante non fa per voi e preferite comunque optare per una tinta più decisa, vi basterà avere qualche accorgimento per arrivare a fine vacanza con i capelli sani e dal colore lucente e inalterato.

La chiave della buona riuscita di un trattamento intenso ed efficace è la scelta dei prodotti: applicare prodotti specifici per i capelli colorati può apportare grandi benefici alla nostra chioma. Bisogna agire già da prima delle vacanze, utilizzando per esempio uno shampoo specifico per capelli tinti.

Essenziale è, invece, l’utilizzo di uno spray protettivo per capelli (anche per quelli non colorati), che filtri i raggi UVA e UVB del sole: applicare con un massaggio dalle radici alle punte, e ripetere l’azione durante il corso della giornata, soprattutto dopo ogni bagno. In alternativa è consigliabile raccogliere i capelli o indossare cappelli o bandane, occasione per personalizzare il proprio look da spiaggia. Un altro trucchetto è quello di bagnare i capelli con acqua dolce prima di tuffarsi, o, meglio ancora, applicarvi un balsamo che funga da protettivo. È fondamentale sciacquare sempre i capelli dopo ogni bagno, sia in mare che in piscina, in quanto salsedine e cloro sono acerrimi nemici della nostra chioma.

Dopo l’esposizione al sole, applicate un olio nutriente prima dello shampoo, in modo da idratarli, nutrirli e renderli morbidi. Inoltre, per i capelli tinti è consigliabile applicare una maschera idratante specifica per capelli colorati, una volta a settimana.

Per non stressare ulteriormente i capelli, l’ideale sarebbe evitare phon e piastre: tamponate i capelli con un asciugamano e lasciateli asciugare al naturale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Il tailleur cappotto di Miu Miu è il must have dell’autunno 2020

Trucco per viso abbronzato: consigli per un risultato perfetto

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.