Ernia: il sex symbol della nuova scena rap italiana

Ernia, l'artista idolatrato da tutte le ragazzine, è il nuovo sex symbol tra i giovani rapper italiani. Abbiamo intervistato il rapper in vista dell'uscita del nuovo disco "Come uccidere un usignolo/67" che sarà disponibile, da oggi, in tutti i rivenditori ufficiali.

Ernia, il nuovo sex symbol della musica rap italiana, ha pubblicato un doppio album “Come uccidere un usignolo/67” che vanta collaborazioni con artisti importanti come Guè Pequeno e Mecna. Noi di Style24.it abbiamo avuto una piacevole conversazione con Matteo Professione.

In questo EP vengono analizzati momenti di vita quotidiana con uno sguardo critico, attento e insoddisfatto comune a molti giovani che sono logorati dalle problematiche e dalle aspettative che affliggono la società.
Nel disco è possibile trovare un mix di sonorità che vanno dalla trap al rap con metriche ben precise e dirette che contraddistinguono Ernia dal resto dei rapper italiani. Il sound, invece, è molto particolare e riesce a catturare sin dalle prime note.

Advertisements

“Sono molto legato a questo lavoro – dice Ernia – L’ultimo periodo è stato caratterizzato da anni duri e intensi in cui ho avuto modo di riflettere molto. Come uccidere un usignolo/67 è la perfetta sintesi in musica del vissuto proprio degli ultimi anni. L’insoddisfazione per una società molto spesso superficiale mi ha spinto a dar voce agli occhi dei moltissimi giovani che tutti i giorni affrontato difficoltà nel raggiungere i propri obiettivi, disgustati da una società spesso vuota e priva di valori”.

Oggi, alle ore 16, alla Mondadori di Piazza Duomo, inizierà “Come uccidere un usignolo/67 Instore Tour”, che proseguirà in tutte le principali città italiane, dove Ernia presenterà il nuovo album ai milioni di fan.

Chi è Ernia

Matteo Professione, in arte Ernia, nasce a Milano nel 1993 e già dall’età di 12 anni si affaccia nel mondo musicale facendosi conoscere per le sue doti di freestyler.

Nel 2010, insieme a Maite e Ghali, fonda il gruppo Troupe d’Elite, con il quale pubblica un disco e vari videoclip.

Dopo circa quattro anni insieme, il gruppo si divide e ognuno prende la propria strada. Ernia decide di partire per Londra prendendosi una pausa di riflessione e di fermarsi, momentaneamente, con la musica.

Nel febbraio 2016 ritorna sulla scena musicale pubblicando il singolo “Vuoto”, che riscuote un ottimo successo, e “Tutto bene”, fino alla pubblicazione del disco “No Hooks”. Nel giugno 2017 pubblica “Come uccidere un usignolo”, dopo il successo dei singoli “QT” e “Feeling”.

ERNIA FOTO 2

Ernia e le donne

L’amore è un argomento ricorrente nei testi del giovane rapper. Da “Tutto bene” a “Tradimento”, Ernia racconta della sua vita personale e dei rapporti che ha avuto con tantissime donne. Dichiara di essere stato molto fortunato nella sua vita “ho avuto una sola fidanzata storica – Marta – e adesso sono in una relazione da un paio di mesi ma mi sono divertito abbastanza”.

Ernia, visto come il ragazzo della porta accanto, è idolatrato da tutte le ragazzine che cercano, con ogni mezzo, di attirare l’attenzione del giovane rapper italiano. Ha ricevuto tantissime avances, anche in maniera molto provocante, dalle fans e in merito a questo dichiara che “si fanno avanti e fanno capire le loro malvage intenzioni e con alcune di loro è riuscito anche ad approfondire una breve conoscenza. Quindi il giovane rapper ha un ottimo rapporto con l’altro sesso e non si è lasciato sfuggire nessuna occasione che gli si è presentata grazie anche al personaggio creatosi in questi anni.

Ernia e i social

I social, al giorno d’oggi, sono un’arma a doppio taglio in quanto ciò che viene pubblicato può essere anche frainteso ma è solo grazie al loro utilizzo che, spesso, è possibile farsi conoscere dal pubblico, soprattutto quello giovanile che è la fetta più importante.

Il giovane rapper conta quasi 1 milione di follower su Instagram e 36 mila su Facebook. Numeri molto importanti che hanno influito sul suo successo e, soprattutto, lo hanno aiutato a farsi conoscere sempre di più in questo panorama musicale.

“I social – spiega Ernia- sono il mezzo di comunicazione principale per rapportarsi con i fan, specialmente quelli molto giovani che utilizzano soltanto il social” continua affermando che “è stato il metodo principale per comunicare e per far sapere dove sono gli instore, le date del tour e varie notizie”

I social, in particolar modo Instagram, vengono citati nel testo di una sua canzone, “Bella”, dove afferma che “ora le storie d’amore si fanno su Instagram” in quanto i giovani di oggi non amano più conoscere le persone vis a vis, ma preferiscono utilizzare uno schermo, forse anche come protezione, per rapportarsi con l’altro sesso e “utilizzare i social per conoscere e legarsi ad una persona è molto triste“.

Per scoprire tutto quello che ci ha rivelato Ernia, guarda l’intervista qui sotto.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Jeremias piange al GF davanti a Cecilia e Ignazio, lei si scusa

Cecilia pensa a Francesco dopo aver passato la notte con Ignazio

Leggi anche
  • chi era giacomo pucciniChi era Giacomo Puccini: storia del compositore italiano

    Chi era Giacomo Puccini, storia del compositore italiano acclamato in tutto il mondo per le sue note drammatiche e l’innovazione nell’opera.

  • chi era william blakeChi era William Blake: storia del poeta inglese

    Chi era William Blake, storia del pittore e poeta inglese che ha rivoluzionato la produzione artistica con il pensiero di immaginazione, innocenza ed esperienza.

  • chi era gian lorenzo berniniChi era Gian Lorenzo Bernini: tutto sullo sculturo italiano

    Chi era Gian Lorenzo Bernini, storia del grande architetto e sculture barocco che ha lasciato le tracce del suo talento per tutta la città di Roma.

  • 
    Loading...
  • letizia bertoldi chi eChi è Letizia Bertoldi: curiosità sulla cantante lirica di Amici

    Tutto quello che c’è da sapere sull’allieva Letizia Bertoldi, “La Lirica” di Amici 20.

Contents.media