Notizie.it logo

Le migliori edizioni di Sanremo: la classifica

sanremo

Il Festival di Sanremo sta per aprire i battenti e, per ingannare l'attesa, vale la pena dare uno sguardo al passato: ecco le migliori edizioni.

Il Festival di Sanremo sta per tornare in televisione e, per ingannare l’attesa, vale la pena dare uno sguardo al passato. Il successo della kermesse musicale più importante del Paese non è dato soltanto dalle canzoni in gara, ma anche dallo spettacolo in sé. Quali sono le migliori edizioni?

Le migliori edizioni di Sanremo

Il 70esimo Festival di Sanremo aprirà i battenti il 4 febbraio 2020 e, come sempre, le aspettative dei telespettatori sono molto alte. In un periodo storico come quello che stiamo vivendo, segnato dall’incertezza generale, solo una cosa è rimasta invariata negli anni: Sanremo. Il 2020 sarà il settantesimo anniversario della kermesse musicale e la sua riuscita dipende da Amadeus, scelto come direttore artistico e conduttore. Non è soltanto il padrone di casa a fare la fortuna del Festival, ma una serie di fattori: canzoni, artisti, ospiti internazionali, addobbi floreali, look e via dicendo.

Insomma, ‘Sanremo è Sanremo’ e lo spettacolo per dirsi tale deve essere davvero esplosivo. In attesa della serata del debutto, quali sono state le migliori edizioni del Festival?

La classifica

Stilare una classifica dei migliori Festival di Sanremo non è semplice, perché per poter parlare di un’edizione ‘riuscita’ non basta dare uno sguardo alle canzoni, ma bisogna considerare lo spettacolo in sé. Dagli artisti in gara ai conduttori, passando per le canzoni e per gli ospiti fino ad arrivare ai look: tutto entra con forza nel calderone del perfetto show. Parlando di Festival degni di nota non possiamo che partire dalla 31esima edizione, ovvero quella del 1981. Alla conduzione Claudio Cecchetto con Eleonora Vallone e Nilla Pizzi, madrina della manifestazione. Vince Alice con Per Elisa, seguita da Loretta Goggi con Maledetta Primavera e Dario Baldan Bembo con Tu cosa fai stasera.

A segnare la kermesse altre canzoni che, ancora oggi, vengono trasmesse quotidianamente dalle radio: Sarà perché ti amo dei Ricchi e Poveri, Caffè nero bollente di Fiorella Mannoia e Ancora di Eduardo De Crescenzo.

sanremo 1981

Il nono posto lo conquista la 49esima edizione, quella del 1999. Al timone Fabio Fazio, il premio Nobel per la medicina Renato Dulbecco e la modella Laetitia Casta. Tanti super ospiti stranieri – Michail Gorbačëv, Alanis Morissette, i R.E.M., Mariah Carrey, Cher, Blur, i 5ive, Ricky Martin e Lenny Kravitz – così come quelli italiani – Gianni Morandi, Franco Battiato, Ivano Fossati e Riccardo Cocciante – hanno regalato performance che rimarranno indelebili nella mente di quanti hanno sempre amato Sanremo. A vincere è la trasformista Anna Oxa con il brano Senza Pietà.

anna oxa

Ottava posizione la conquista l’edizione 60, quella affidata ad Antonella Clerici. Correva l’anno 2010 e la donna riusciva in un’impresa degna di nota: condurre il Festival da sola, senza nessuno al suo fianco. Prima di lei, soltanto Nunzio Filogamo aveva presentato Sanremo senza co-conduttori al seguito. Sanremo 2010 è stato vinto da Valerio Scanu con Per tutte le volte che, seguito dal trio Pupo-Emanuele Filiberto-Luca Canonici con Italia amore mio e Marco Mengoni con Credimi ancora.

sanremo 2010

Al settimo posto abbiamo Sanremo 2000, che vede al timone ancora una volta Fabio Fazio affiancato da Inés Sastre, Luciano Pavarotti e Teo Teocoli. Questa 50esima edizione, ricordata come la più politica della storia, è stata vinta dalla Piccola Orchestra Avion Travel con il pezzo Sentimento.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Casa Fazietto (@casa.fazietto) in data: 1 Lug 2019 alle ore 9:55 PDT

Sesta posizione per la 56esima edizione che vede Pippo Baudo in grande spolvero, affiancato dalla conduttrice più richiesta del momento: Michelle Hunziker. Vince Simone Cristicchi con Ti regalerò una rosa, brano bellissimo che porta finalmente l’attenzione del grande pubblico sulla malattia mentale.

sanremo 2007

Al quinto posto abbiamo Sanremo 1995, condotto da Pippo Baudo, Claudia Koll e Anna Falchi. Questa 45esima edizione è ricordata per il trionfo di Giorgia con Come saprei e, tra le Nuove Proposte, i Neri per Caso con Le ragazze. Oltre alle canzoni, però, ad aver attirato l’attenzione dei telespettatori è stato il tentato suicidio o presunto tale – all’epoca si discusse molto sulla veridicità della vicenda – del disoccupato bolognese Pippo Pagano.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da @sanremohistory in data: 7 Lug 2018 alle ore 8:58 PDT

Quarto posto è per Claudio Baglioni e il suo 58esimo Festival di Sanremo. Al fianco di Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino, il cantautore regala al pubblico una kermesse diversa rispetto al passato. A trionfare sono Ermal Meta e Fabrizio Moro con Non mi avete fatto niente. Tra i Giovani, invece, si afferma Ultimo.

sanremo 2018

Il podio

Il terzo posto lo conquista Paolo Bonolis, affiancato da Antonella Clerici e Federica Felini. Sanremo 2005, più che per i brani in gara, è ricordato per l’annuncio fatto dal conduttore nel bel mezzo della kermesse: la morte di Alberto Castagna. Paolo ha fatto un discorso emozionante, un vero e proprio tributo al collega. A vincere, come se fosse uno strano caso del destino, è Francesco Renga con Angelo.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Antonella Clerici (@antoclerici) in data: 21 Lug 2019 alle ore 5:35 PDT

La seconda posizione è per il Festival del 2017, uno dei più visti di tutta la storia di Sanremo. Al timone Carlo Conti e una magnifica Maria De Filippi. A vincere la kermesse è Francesco Gabbani con Occidental’s Karma, seguito da Fiorella Mannoia con Che sia benedetta ed Ermal Meta con Vietato morire.

sanremo 2017

Il primo posto se lo aggiudica il Festival di Sanremo del 1997 condotto da Piero Chiambretti, Mike Bongiorno e Valeria Marini. A vincere sono i Jalisse con Fiumi di Parole e, tra le Nuove Proposte, spuntano Paola e Chiara con Amici come prima. Questa 47esima edizione merita la prima posizione perché è stata la più ironica, divertente e fuori dagli schemi di tutta la storia di Sanremo.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da @sanremohistory in data: 15 Lug 2018 alle ore 9:03 PDT

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche
Leggi anche