Come truccarsi per andare a lavoro: i consigli

La sveglia presto non è una scusa per non prenderci cura di noi stesse. Qui alcuni consigli per un make up perfetto per il lavoro.

La fretta, si sa è nemica, soprattutto quando si hanno i minuti contati per andare a lavoro! Spesso infatti, non si ha tempo per stare davanti allo specchio a prepararsi e ci si accontenta di essere, almeno, fresche e pulite. Ma anche il trucco ha la stessa importanza di un abbigliamento curato.

Per esempio, può aiutare ad apparire più riposate. Ecco qualche idea su come truccarsi per andare a lavoro ed essere sempre impeccabili.

Come truccarsi per andare a lavoro: consigli

L’obiettivo, come dicevamo, è quello di apparire fresche e riposate. Il trucco? C’è e parte dalla base. Letteralmente. Dopo esserti sciacquata il viso, prenditi il giusto tempo per idratarlo e detergerlo, poi applica sulla pelle un fondotinta o una BB cream, facendo attenzione a scegliere una colorazione molto simile al tuo incarnato, sarà più semplice stratificare il prodotto, evitando fastidiose chiazze.

Un correttore inoltre ci aiuterà a nascondere eventuali imperfezioni e occhiaie, mentre la cipria donerà al make up maggior durata, utile se si deve stare fuori casa tutto il giorno.

Per gli occhi, un tocco di mascara e un ombretto dalle sfumature delicate saranno perfetti per dare luminosità allo sguardo. I toni sul nude sono sempre i più apprezzati. Non dimenticare il blush e il rossetto. Un tocco di colore è indispensabile per dare a zigomi e labbra un aspetto più sano.

Per il rossetto è bene valutare se può essere più utile uno long-lasting oppure uno dalla composizione più idratante.

S.O.S. colloquio

Se è vero che l’abito non fa il monaco, è anche vero che è la prima apparenza quella che conta. Bisognerà apparire nella nostra forma migliore per colpire nel segno ed anche per questo, il make up viene in nostro soccorso. La parola d’ordine in questo caso? “Moderazione”.

Se infatti si sconsiglia di presentarsi ad un colloquio di lavoro struccate, si sconsiglia altrettanto di presentarsi con un trucco da sabato sera.

Meglio optare per un make up semplice ma luminoso, delle tonalità del nude, senza dimenticare di dare definizione agli occhi e un tocco di colore alle labbra. Esattamente come il make up quotidiano che abbiamo consigliato per andare a lavoro. In fondo è quello che stiamo cercando, giusto?

come truccarsi per andare a lavoro: i consigli

Cena di lavoro, come presentarsi?

Hai già trovato l’outfit perfetto per la cena di lavoro a cui sei stata invitata. Ma il vero dilemma resta il make up. Osare oppure no? In questo caso bisogna considerare anche se la cena si terrà dopo una giornata lavorativa e quindi sarà bene prendersi cura della zona del contorno occhi. Il correttore e un ombretto luminoso saranno certamente d’aiuto. Si potrà anche osare con un make up più elaborato, ma che mantenga comunque eleganza.

È importante anche valutare di scegliere un rossetto a lunga tenuta. Se si tratta di una cena infatti il trucco labbra tenderà a trasferirsi su stoviglie e tovaglioli, meglio evitare, e ritardare il più possibile il momento in cui si toglierà del tutto.

E per lo smartworking?

Lavorare da casa non è una scusa per rimanere in pigiama. Sì ad un abbigliamento più comodo, non sono necessari i tacchi per esempio, ma anche un aspetto curato non è da sottovalutare. Prendersi del tempo appena sveglie per curare il nostro aspetto ci aiuterà ad acquisire più sicurezza in noi stesse e, magari, a partire con il piede giusto pronte ad affrontare la giornata.

Scritto da Arianna Giago
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Oscar Luigi Scalfaro:curiosità sull’ex Presidente della Repubblica

Chi è Fausto Leali: tutto ciò che c’è da sapere sulla vita del cantautore

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.