Notizie.it logo

Come truccarsi per il rientro a lavoro: 5 idee semplici

come truccarsi per il rientro a lavoro

Le vacanze sono finite ed è tempo di tornare alla routine: come truccarsi per il rientro a lavoro? Ecco 5 semplici idee

Le vacanze sono finite e il clima che si sta facendo sempre più frizzante ci ricorda che è ormai giunto il tempo di tornare alla solita routine quotidiana. Magari siamo abbronzate e vogliamo mettere in risalto la tintarella oppure siamo rimaste pallide e non abbiamo nessuna intenzione di sfigurare con gli altri colleghi, quindi: come truccarsi per il rientro a lavoro? Ecco 5 semplici idee.

Come truccarsi per lavoro

Si sa, il rientro dalle vacanze è un trauma. Tutti, prima o poi, siamo costretti a tornare a lavorare, quindi inutile piangersi addosso. Pensiamo alle cose utili, o meglio a quelle che potrebbero regalarci ‘una gioia’. Per prima cosa, visto che dobbiamo tornare a lavoro, perché non trovare un modo per rendere il tutto meno traumatico? Il miglior punto di partenza è senza ombra di dubbio la cura di se stesse, quindi vale la pena partire dal makeup.

Come truccarsi per dare il via ad un nuovo anno di ‘fatiche’? Magari abbiamo un colorito degno di nota, frutto di ore e ore di tintarella, e vogliamo metterlo in risalto, oppure siamo rimaste pallide e non vogliamo assolutamente sfigurare davanti ai colleghi. In ogni caso: che consigli seguire? Il makeup giusto potrebbe davvero fare la differenza.

Look acqua e sapone

Appartieni alla categoria delle donne che al mattino non riescono a svegliarsi neanche con le ‘cannonate’? Starai di certo pensando ‘figurati se perdo tempo a truccarmi’, eppure anche per te c’è la soluzione e bastano davvero un paio di minuti. Anche la donna più pigra del mondo, soprattutto se ha superato i trent’anni, non può assolutamente fare a meno di una buona crema idratante.

Bene, superato questo step, perdete giusto un attimino in più per allungare le vostre ciglia con un buon mascara nero. Difficile da applicare? Assolutamente no, basta prenderci un po’ la mano e vedrete che in men che non si dica riuscirete ad avere delle ciglia lunghe quanto quelle di Belen Rodriguez. Per completare il makeup mettete un lipgloss dal colore brillante. Potete osare anche con qualche colore acceso, come un rosso, ma ricordate di sceglierne uno a lunga durata, altrimenti il lavoro sarebbe nullo. Ed ecco fatto: sarete acqua e sapone come sempre, ma con un trucco leggero che vi donerà quel ‘quid in più’.

look acqua e sapone

Nude look

Un nude look è perfetto per il rientro a lavoro. Per realizzarlo basta pochissimo e si addice sia ai coloriti abbronzati che a quelli della categoria ‘viso pallido’. Il makeup c’è ma non si vede, quindi si differenzia poco dal look acqua e sapone. In questo caso, però, il trucco c’è. Dopo la solita crema idratante, scegli un buon fondotinta oppure una BB Cream. Unica accortezza: la tonalità. Mai sceglierne uno troppo chiaro o eccessivamente scuro, ma il più simile possibile al proprio incarnato. Applicate uno strato leggero, tale da coprire in modo uniforme tutto il volto. Adesso prendiamo un ombretto beige e stendiamolo su tutta la palpebra. Subito dopo prendiamone uno marrone e, con un movimento dall’interno verso l’esterno, stendiamolo lungo la piega della palpebra, sfumandolo verso la parte esterna dell’occhio.

Il segreto sta nel rendere la parte finale più scura rispetto al resto. Sotto l’arcata sopraccigliare, in modo da illuminare lo sguardo, applica un ombretto chiarissimo. Infine, riprendi in mano il marrone e sfuma ancora un po’ per creare il classico contrasto. Adesso non resta che applicare un buon mascara e il gioco è fatto: siete pronte per rientrare a lavoro.

nude look

Makeup viso

Nel corso delle vacanze avete dato via libera al relax e al divertimento? Avete fatto bene, ma se al rientro a casa vi ritrovate con gli occhi un tantino più gonfi non vi allarmate: il rimedio c’è sempre. Spesso succede, infatti, che si torna alla routine quotidiana riposate, ma con il viso comunque provato. Niente paura: armatevi solo di un pochino di pazienza. Correttori e illuminanti sono essenziali per nascondere le piccole imperfezioni, così come lo sono contorno occhi dalle formule schiarenti o ricchi di agenti rigeneranti. Questi prodotti sono indispensabili per riattivare il microcircolo e ridare luce alla zona perioculare. Gli esperti di bellezza consigliano di picchiettare correttori & Co. agli angoli del naso e sotto le labbra per accentuare la brillantezza del volto. Dopo aver sistemato il volto, potete scegliere di dare un tocco in più sugli zigomi, magari usando una polvere rosata. Ed ecco che, anche senza ombretti, mascara, matita e rossetto sarete comunque perfette.

makeup viso

Makeup occhi

Appartenete alla categoria di donne che puntano solo ed esclusivamente agli occhi? Ottimo, perché truccarvi per andare in ufficio sarà ancora più semplice. Dopo la crema idratante, se avete ancora una buona abbronzatura evitate di mettere fondotinta & Co. e lasciate la pelle respirare ancora un po’. Adesso potete tracciare una linea nera con la matita, se siete esperte anche con l’eyeliner, facendo attenzione a sceglierne un tipo a lunga durata. Ed ora via libera al mascara, da applicare abbondandemente. Con il makeup occhi sarete pronte in un lampo e il vostro sguardo non passerà di certo inosservato.

makeup occhi

Makeup labbra

Come ultimo makeup per il rientro a lavoro non potevamo non includere quello labbra. Unica accortezza: evitare i colori scuri. Un rossetto è sempre un importante biglietto da visita, quindi se non siete abili nel metterlo o siete poco abituate puntate a lipgloss dai colori pastello, o meglio del tutto trasparenti. Niente rossetto sui denti: questa è la prima regola. Dopo la solita idratazione del viso, passate alla bocca. Ricordatevi che potete mettere anche una matita contorno labbra. Mi raccomando: utilizzate sempre il tono su tono e mai due colori diversi.

makeup labbra


© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche