Skincare sulla neve: i prodotti antifreddo

La crema protezione, il balsamo per le labbra e delle maschere in tessuto sono i prodotti adatti per la skincare sulla neve per la pelle sana.

In questo periodo, molti ne approfittano per uun weekend sulla neve dove non solo cambia il look con l’abbigliamento adeguato, ma bisogna anche pensare a dei prodotti specifici per la pelle. Quando le temperature scendono sotto gli 0 gradi, la pelle ne risente particolarmente e la skincare sulla neve si arricchisce di nuove abitudini.

Skincare sulla neve

Quando le temperature si abbassano e in montagna oppure in città arriva la neve, la pelle va incontro a maggiori rischi e problematiche dovute al freddo e all’umidità. Per questa ragione, la skincare sulla neve diventa essenziale per trattare la pelle con prodotti che siano antifreddo e indicati per questo clima.

Proprio per evitare arrossamenti e anche irritazioni, oltre alla desquamazione, è molto importante dedicare del tempo alla propria beauty routine, soprattutto in questa fase e periodo. La pelle deve essere sempre idratata, sia con l’uso di prodotti ben mirati, ma anche cercando di bere a sufficienza. Bere almeno due litri di acqua al giorno aiuta anche per la pelle e non solo per il fisico.

Il freddo, ma anche la neve, insieme alla pioggia e alle basse temperature, causa problemi di disidratazione aumentando l’afflusso di sangue ai tessuti. Ovviamente le basse temperature comportano la comparsa di geloni, vesciche, couperose che si manifesta sulle guance insieme a secchezza che comporta screpolature.

In questo periodo, soprattutto per un weekend tra le piste, la skincare sulla neve consiste in prodotti che proteggano la pelle dal freddo soprattutto se si ha una cute particolarmente sensibile e soggetta a diversi rossori. I raggi ultravioletti sono molto più dannosi e pericolosi, quindi è bene stare particolarmente attenti.

Skincare sulla neve: consigli

Per una buona skincare sulla neve, bisogna cercare, innanzitutto, di rafforzare le difese cutanee adottando una buona e corretta idratazione con prodotti specifici. Non possono poi mancare vari oli essenziali che trattengono i lipidi e altri componenti per il benessere del film idropilidico. Si punta poi a oli naturali a base di rosa mosqueta ricca di antiossidanti.

Un olio del genere a base di rosa mosqueta è particolarmente consigliato proprio perché combatte la disidratazione trattenendo le molecole d’acqua sulla pelle. I prodotti come sieri e creme a base di acido ialuronico sono altrettanto importanti poiché proteggono la pelle mantenendo l’equilibrio della cute. Uno scrub che purifica i pori, insieme all’esfoliazione da fare almeno una volta a settimana, non possono mancare.

La detersione è il primo passaggio nella skincare sulla neve e conviene approfittarne con un detergente schiumogeno ricco di burro che idrati la pelle, la nutra in profondità permettendole di lasciarle morbida. La crema idratante dal buon fattore protettivo è altrettanto importante poiché scherma dai raggi solari evitando le scottature degli occhiali da neve.

Si punta ovviamente a ingredienti e componenti che hanno proprietà decongestionanti e lenitive senza causare effetti collaterali o controindicazioni. Le labbra poi soffrono particolarmente in questo periodo, quindi dei prodotti a base di burro di karité o di cera d’api sono adatti per prendersene cura.

Skincare sulla neve: prodotti Amazon

Sono diversi i prodotti da usare per questo trattamento disponibili con buoni prezzi su Amazon dove cliccando sulla foto si visualizzano i dettagli del prodotto. Scopriamo insieme, nella classifica qui sotto, i tre prodotti migliori per una skincare sulla neve scegliendo tra quelli maggiormente proposti dalle consumatrici.

1)Garnier Skin Active, maschera in tessuto

Una maschera in tessuto a base di componenti naturali come la camomilla che dona una pelle ben idratata combattendo la secchezza. Dona un colorito radioso. Facile da usare dal momento che basta lasciarla in posa per almeno 15 minuti per poi rimuovere il prodotto. Un set di 5 maschere senza parabeni e con acido ialuronico dall’effetto rimpolpante.

2)Piz Buin Crema solare montagna

Una crema solare dal fattore di protezione 50 adatta per proteggersi dal vento e dal freddo, quindi perfetta per la neve. Un prodotto sviluppato e progettato per condizioni in alta quota. A base di stella alpina che protegge la pelle dai raggi solari UVA e UVB. Resiste al calore e idrata la pelle. Una confezione in formato tascabile.

3)Mavala burrocacao colorato

Un balsamo che protegge e idrata le labbra secche a causa del freddo e delle temperature. Molto dolce e delicato grazie a componenti come burro di karité, aloe vera e vitamine che hanno proprietà ammorbidenti. Grazie a una sola applicazione si hanno labbra morbide e sane. Un prodotto dalla consistenza cremosa da usare più volte in giornata.

Oltre ai prodotti di skincare sulla neve, anche i migliori consigli per proteggere le labbra dal freddo.

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati nell’articolo, Donnemagazine.it ha un’affiliazione e ottiene una piccola percentuale dei ricavi, senza variazioni dei prezzi.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • talloni screpolatiTalloni screpolati: i migliori rimedi naturali

    I giusti rimedi naturali, come creme specifiche, permettono di trattare i talloni screpolati e avere piedi lisci e morbidi in modo sano.

  • piastra a vaporePiastra a vapore: i modelli migliori per capelli

    Con i migliori modelli e marchi di piastra a vapore è possibile ottenere una capigliatura lucente, setosa e morbida senza danni al cuoio capelluto.

  • Aurora RamazzottiCapelli bianchi, come li combatte Aurora Ramazzotti? I consigli

    Aurora Ramazzotti, nonostante la sua giovanissima età, ha mostrato i primi capelli bianchi. Ecco il suo consiglio per contrastarli.

  • Carla BruniCarla Bruni, la frangia da copiare per le over 50

    Il taglio di capelli con la frangia scelto da Carla Bruni è sicuramente fonte di grande ispirazione per le donne over 50.

Contentsads.com