Olio di jojoba capelli: a cosa serve e come utilizzarlo

L'olio di jojoba rende la chioma più morbida e brillante rinforzando la struttura del capello, ma può essere usato anche per forfora e secchezza.

Nel mondo dei prodotti per capelli naturali, l’olio di jojoba riveste un ruolo importante. Rispetto agli altri oli naturali, infatti, è l’unico ad avere una struttura molecolare particolarmente simile a quella del sebo naturale secreto dal cuoio capelluto. Ecco a cosa serve l’olio di jojoba sui capelli e come utilizzarlo.

A cosa serve Olio di jojoba sui capelli?

L’olio di jojoba viene estratto dai semi della pianta di jojoba. Si presenta come un olio abbastanza denso, come una cera liquida ed è un vero e proprio toccasana per i capelli. Queste sue proprietà benefiche sono dovute ai numerosi componenti di cui è composto. Contiene:

  • Sali minerali (zinco, rame, iodio)
  • Vitamine (vitamina E, vitamina B2, vitamina B3)
  • Esteri cerosi
  • Proteine
  • Fibre
  • Carboidrati

Grazie ai suoi numerosi nutrienti, l’olio di jojoba è uno dei pochi oli naturali particolarmente adatto alla cura dei capelli.

Può essere usato come antibatterico naturale e come lenitivo in caso di infiammazioni del cuoio capelluto. Contrasta la secchezza cutanea e viene assorbito facilmente dal capello grazie alla sua composizione. Rende la chioma più morbida, brillante ed elastica rinforzando la struttura del capello.

Quando e come usare l’olio di jojoba

L’olio di jojoba può essere usato come un vero e proprio balsamo nutritivo in caso di capelli opachi o spenti.

È in grado di donare lucentezza ai capelli, riparando i danni causati da sostanze inquinanti o da un improprio utilizzo di piastra e phon. In caso di capelli opachi basta fare degli impacchi sul cuoio capelluto e sulle punte tenendolo in posa per almeno un’ora.

In caso di caduta dei capelli, l’olio di jojoba può essere un ottimo alleato. Questo olio naturale, infatti, contribuisce a promuovere lo sviluppo di nuove cellule.

Basta massaggiarlo sul cuoio capelluto prima dello shampoo.

L’olio di jojoba è un ottimo idratante in caso di cuoio capelluto secco e problemi di forfora. Contribuisce a nutrire a fondo i pori della cute e a bilanciarne il PH. Anche in questo caso va massaggiato prima di ogni shampoo sulla cute e le lunghezze. Lasciatelo agire per qualche minuto e poi risciacquate. Anche in caso di cuoio capelluto grasso e conseguente forfora grassa, l’olio di jojoba può aiutare a riequilibrare la produzione di sebo.

Scritto da Alessia Vitale

Scrivi un commento

1000

Meglio lavare il viso con l’acqua calda o fredda? L’errore da non fare

Abbigliamento shabby chic: consigli per un perfetto look vintage

Leggi anche
  • capelli grassiCapelli grassi e rovinati: i rimedi naturali

    Per i capelli grassi, le soluzioni a base naturale sono le migliori.

  • Capelli castani con riflessi biondi scelti dalle starCapelli castani con riflessi biondi: tutti gli hair look delle star

    Lasciatevi ispirare dalle star che hanno sfoggiato chiome castane vivacizzate da pennellate biondo miele, rosso rame o caramello.

  • Balayage rosso: come si fa?Balayage rosso per illuminare la chioma: come si fa?

    Se siete alla ricerca di un metodo per schiarire i vostri capelli, ma non volete tingerli completamente la soluzione è il balayage: ecco come si fa.

  • Acconciatura semiraccolto con trecce e foulardAcconciatura semiraccolto con trecce e foulard: come realizzarla?

    Tra le acconciature più trendy e originali del momento a cui incorporare il foulard c’è il semiraccolto realizzato con una o più trecce.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.