Natale svela le vere video-identità di Mediaset e BBC

Da venerdì 15 a sabato 23 dicembre questo blog sarà dedicato ai "riti televisivi" di Natale: ogni giorno proporrò video-chicche ,da guardare direttamente qui, tipiche dei palinsesti di questo periodo delle tv italiane e straniere

A Natale, spot, promo e videosigle delle maggiori Tv si vestono a festa.

Il direttore creativo di Mediaset, Mirko Pajè, ha creato con uno staff di autori delle agenzie Snacht e Bonsaininja uno spot che rilancia l'immagine della sua azienda, ma in fondo mortifica i vip che lo interpretano.

Da Scotti a Bongiorno, passando per altri 47 personaggi familiari, sono tutti bocciati al provino per candidarsi al ruolo di Babbo Natale da una voce "aziendale" fuori campo che pronuncia la frase perentoria: "avanti un altro!"

Qual è il messaggio?

Mediaset boccia i suoi dipendenti?

L'azienda del Biscione è un valore che resiste nel tempo, mentre i suoi impiegati sono ingranaggi effimeri ed intercambiabili? E gli auguri ai telespettatori, sono validi o anch'essi svalutati?

L'immagine che apre questo post riassume il senso: Ezio Greggio rimarrà in mutande entro l'Epifania?

Così come fanno le tv italiane, anche quelle inglesi "tematizzano" la loro grafica nelle feste natalizie e la rendono identificabile.

Il filmato in basso mostra l'originale video-identità scelta dalla BBC2 a Natale 1980.

Scritto da Style24.it Unit
Categorie TV
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Sanzioni per “Isola dei Famosi” e “Grande Fratello”: colpa delle bestemmie

Scamarcio, cinque ore di sesso con la Bellucci: “Manuale d’amore” è tutto qui?

Leggi anche
Contents.media