Festival di Venezia, Giusy Versace conquista il red carpet

Giusy Versace, atleta paralimpica e conduttrice televisiva, ha sfilato sul Red Carpet del Festival di Venezia e ha incantato i presenti

Il primo Red Carpet del 76esimo Festival di Venezia è andato in scena e tutti i personaggi, chi più e chi meno, hanno catturato l’attenzione dei presenti. Tra tanti, una menzione speciale la merita Giusy Versace, l’atleta paralimpica e conduttrice televisiva.

Bellissima e forte come sempre, è arrivata in passerella con i tacchi a spillo.

Festival di Venezia: Giusy Versace

Il settantaseiesimo Festival di Venezia ha aperto i battenti e il primo Red Carpet ci ha lasciato, come sempre, entusiasti da un lato e sconcertati dall’altro. Sono tanti i personaggi del mondo dello spettacolo che hanno sfilato in passerella: alcuni hanno dimostrato di avere un buon gusto, mentre altri ci hanno dimostrato che solitamente si vestono al buio.

Advertisements

Ora, mettendo l’ironia da parte, una menzione speciale la merita una grande donna. Stiamo parlando di Giusy Versace, atleta paralimpica e conduttrice televisiva. In compagnia delle amiche Jo Squillo e Francesca Carollo, è arrivata sul famosissimo tappeto rosso con ai piedi un bel paio di tacchi a spillo. Giusy ha sfoggiato un abito scuro con stelle marine dorate, una fantasia ripresa anche dal disegno posto a decorazione delle protesi. Un look elegante e sbarazzino, che rispecchia alla perfezione il suo carattere forte.

La Versace è al Festival di Venezia per presentare il suo docu-film “Donne in prigione si raccontano”. L’atleta ha voluto dare voce alle donne che vivono detenute nei carceri italiani, cercando di fornire loro uno strumento di libertà attraverso la macchina da presa. Un lavoro encomiabile, portato avanti con la grinta che da sempre contraddistingue Giusy. Non solo, la Versace, sempre in occasione del Festival, parlerà anche del suo libro illustrato “WonderGiusy” che insegna ai ragazzi a non scoraggiarsi davanti alle difficoltà della vita.

giusy

La forza di Giusy

Giusy è una vera e propria forza della natura e i tacchi a spillo sfoggiati nel corso del primo Red Carpet del Festival di Venezia ne sono la dimostrazione.

Il 22 agosto del 2005 sulla Salerno-Reggio Calabria la Versace ha avuto un terribile incidente che le ha portato via la parte inferiore degli arti. Nonostante tutto, non ha mai perso la voglia di vivere. È diventata un’atleta paralimpica, ha fondato la onlus Disabili no limits e ha accettato tutte le proposte che le sono arrivate, compreso Ballando con le Stelle. Giusy non solo ha partecipato allo show di Milly Carlucci allenandosi come non mai, ma ha portato a casa anche la vittoria. Come si legge nella bio del suo profilo Instagram, tra i suoi segni particolari c’è una “tremenda voglia di vivere”. Sempre attraverso i social, la Versace ha mostrato ai fan il suo Red Carpet in compagnia delle amiche Jo Squillo e Francesca Carollo e anche nel mondo virtuale ha ricevuto infiniti apprezzamenti.

versace


Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi è Valentina Fico: tutto sull’ex moglie di Giuseppe Conte

Chi è Fabrizia Ieluzzi: tutto sull’ex moglie di Matteo Salvini

Leggi anche
  • cappotto nero inverno 2020-21Cappotto nero per l’inverno 2020-21: le tendenze

    Dal modello più classico a quello over, di tendenza. Il cappotto nero è un capo imprescindibile e lo sanno anche le nostre influencer.

  • black friday 2018Migliori offerte Black Friday 2020: le promozioni moda donna

    Dall’elettronica all’abbigliamento passando per la cucina, ecco le migliori offerte Black Friday di quest’anno di cui approfittare.

  • abbinare collant ai tuoi outfitModa donna: consigli e suggerimenti per abbinare i collant ai tuoi outfit

    Seguendo qualche consiglio su outfit e abbinamenti si può essere sempre perfette, per ogni occasione, anche con dei collant.

  • 
    Loading...
  • piccoli errori di stilePiccoli errori di stile: riconoscerli per evitarli

    Tra libertà di espressione e cattivo gusto, il confine è molto labile. Scopriamo quali sono gli errori di stile più comuni per imparare ad evitarli.

Contents.media