Dolci in quarantena per combattere lo stress

Realizzare dolci in quarantena è un ottimo metodo antistress per risollevare l'umore e trascorrere il tempo piacevolmente.

In queste settimane d’isolamento forzato, la paura e l’ansia sono sempre dietro l’angolo, pronte per uscire allo scoperto. Cucinare, e in particolare modo infornare dolci, può essere un grande aiuto per vivere la situazione in modo più sereno e far ritornare il buonumore. Non serve essere dei pasticceri per realizzare dei piccoli manicaretti a casa, ma basta un po’ di fantasia.

Fare dolci in quarantena può essere quindi un buon metodo anti stress e ansia da Coronavirus, che permette di rilassarsi e non pensare alle preoccupazioni.

Dolci in quarantena per combattere lo stress

I dolci sono i protagonisti della quarantena che stiamo vivendo: merende golose, cake design, torte fit, muffin. Ce n’è per tutti i gusti. Dietro agli esperimenti da pasticcieri c’è una motivazione psicologica, mangiando dolci infatti ci sentiamo coccolati e accuditi.

Dolci antistress

Già solo l’atto di preparare un dolce ha effetti benefici sui livelli di stress. Pensare agli ingredienti, mescolarli, accendere il forno alla giusta temperatura, sono tutte azioni che permettono di distogliere i pensieri dalla negatività e concentrarsi sulla positività. Non da meno, cucinare o inventare nuove ricette può essere un modo per coinvolgere i compagni d’isolamento in attività da fare insieme.

Zucchero consolatorio

I cibi dolci i cibi dolci sono in grado di produrre serotonina, aumentando il buon umore e il benessere generale.

Per questo motivo quando ci si sente tristi, stressati o preoccupati, si desiderano cioccolata, biscotti o altri cibi ricchi di zucchero, definiti “cibi di conforto”. L’assunzione di zuccheri determina un’iper produzione d’insulina, che tende ad abbassare il tasso di glicemia fino a portarlo al di sotto dei suoi livelli fisiologici, determinando una situazione d’ipoglicemia e quindi il desiderio d’ingerire altri zuccheri.

Fagottini di mele

Ingredienti:

  • un rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • due mele grosse Golden
  • zucchero
  • uvetta
  • cannella a piacimento
  • succo di limone

Procedimento

  • Tagliare le mele a cubetti e irrorarle con il succo di limone per non farle annerire e accendere il forno a 180°c.
  • In un pentolino scaldare poca acqua, metterci le mele, lo zucchero e la cannella e cuocere per una decina di minuti.
  • Nel frattempo stendere la pasta sfoglia e dividerla con un coltello in quadrati di uguale dimensione.
  • Una volta cotte le mele, farle raffreddare e metterne un po’ nel centro di ogni quadrato.
  • Piegare tutti gli angoli verso l’interno per creare una sorta di fagottino.
  • Infornare a 180°c per mezz’ora.

dolci in quarantena

Muffin con gocce di cioccolato

Ingredienti

  • 240 gr di farina 00
  • 180 ml di latte o bevanda vegetale a temperatura ambiente
  • 65 ml di olio di semi di girasole
  • 150 gr di zucchero
  • 2 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • gocce di cioccolato

Procedimento

  • In una ciotola grande unire tutti gli ingredienti secchi: farina setacciata, lievito, zucchero, gocce di cioccolato. Accendere il forno a 190°c statico.
  • In un’altra ciotola porre tutti gli ingredienti liquidi: olio, latte e uova. Mescolarli molto bene con una frusta.
  • Unire il composto liquido nella ciotola degli ingredienti solidi e mescolare.
  • Versare l’impasto nei pirottini e decorare i muffin con qualche goccia di cioccolato.
  • Cuocere in forno statico a 190°c per 20 minuti.
  • dolci in quarantena
Scritto da Chiara Caporale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Le 10 migliori tinture per capelli neri

Calzedonia, i migliori capi di intimo da acquistare: foto e prezzi

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.