Come applicare il fondotinta in modo semplice ed efficace: i consigli

Applicare il fondotinta non è così immediato come sembra: di seguito i trucchi e i consigli su come stenderlo alla perfezione.

Il make up su noi donne ci migliora, rendendoci più curate e presentabili: basta un tocco di mascara e un po’ di blush per cambiarci l’aspetto. Ma anche come applicare il fondotinta può aiutarci tanto: scegliere il colore più adatto al nostro tipo di pelle è il primo passo. E poi? Di seguito tutti i trucchi e i consigli su come stenderlo alla perfezione.

Scegliere il fondotinta più adatto a noi

Come detto, il primo passo è capire e scegliere il colore di fondotinta più adatto al nostro tipo di pelle. Ciò significa che dobbiamo andare a guardare il colore del nostro sottotono e provare diversi tipi di tonalità.

Ovviamente non andremo a scegliere una nuance chiara chiara se abbiamo la carnagione olivastra e lo stesso al contrario, non andremo a optare per un colore forte se siamo bianche cadaveriche. Una volta scelto il colore perfetto per noi, il passo successivo è scegliere la tipologia di fondotinta che preferiamo e che soprattutto più si adatta al nostro tipo di pelle. Anche perché c’è differenza tra un prodotto liquido, uno in polvere e uno in mousse.

Come applicare il fondotinta in modo semplice e efficace

Dopo aver capito qual è il colore e qual è la tipologia più adatti ai nostri tipi di pelle, non ci resta che capire come applicarlo alla perfezione, senza sbagliare o creare “pastoni pesanti”. Anche perché un ottimo risultato si ottiene grazie ad un buon prodotto e a tool specifici.

Ecco i consigli.

Fondotinta compatto

Se utilizzate un fondotinta compatto, l’ideale è stenderlo con una spugnetta in lattice: bagnatela leggermente e applicate poco prodotto sulla superficie. Picchiettate la spugnetta sul viso con tocchi semplici e delicati, non invasivi o pesanti. In questo modo, avrete un risultato omogeneo, compatto e molto elegante. Come fare? Partite dalla zona naso e occhi per andare a sfumare verso l’esterno: questo metodo vi darà un effetto molto naturale.

Se invece volete un effetto più soft ma al tempo stesso ancora più professionale e curato, optate per il pennello, che vi darà quella sicurezza in più nell’applicazione del prodotto. Con movimenti circolari e delicati, dall’interno verso l’esterno, il risultato sarà più preciso e definito.

Fondotinta liquido o cremoso

Anche per il fondotinta liquido o cremoso, potete optare sia per la spugnetta in lattice sia per il pennello oppure la soluzione migliore sono i polpastrelli. Picchiettate il prodotto partendo dall’interno per arrivare all’esterno. Se invece non potete fare a meno del pennello, scegliete quello a lingua di gatto che renderà ogni movimento più preciso e ben definito. L’importante, in ogni caso, è evitare di applicare il prodotto direttamente sul viso: aiutatevi con il palmo della mano o con uno strumento: il gioco è fatto!

Scritto da Marta Vitulano
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Leptina: cos’è e come funziona l’ormone della sazietà

Anorgasmia in quarantena: come fare

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.