Notizie.it logo

Valgismo: cause e sintomi dell’alluce valgo

-

Il valgismo può essere trattato con un ottimo tutore che riduce il dolore.

Sempre più persone, per una serie di fattori genetici o anche per il tipo di calzatura che indossano, soffrono di valgismo, un disturbo che colpisce l’alluce valgo e rende impossibile camminare. Per chi ancora non sapesse bene di cosa si tratta, ecco le cause e i sintomi di questo problema che può causare molto dolore, ma bisogna trattarlo nel modo giusto.

Valgismo: cause

Con questo termine si intende una posizione anomala degli arti inferiori che hanno la tendenza a deviare verso l’esterno e portano le ginocchia ad avvicinarsi al punto tale da formare la caratteristica X. In alcuni casi, si presenta in maniera asintomatica, ovvero senza particolari sintomi preoccupanti, mentre alcuni soggetti sviluppano delle difficoltà a camminare, oltre a problemi di deambulazione e anche una deformazione evidente.

Non si tratta solo di un problema estetico, ma di un vero e proprio difetto che porta la persona che ne soffre a non riuscire a camminare in maniera corretta.

Si associa ad altre patologie e disturbi che determinano alcune problematiche, quali il piede piatto, i difetti alle caviglie, alcuni disturbi alla rotula oltre ai problemi posturali con evidenti difficoltà a camminare e deambulare in maniera corretta.

Il valgismo bisogna trattarlo fin dalla giovane età onde evitare che porti a problematiche maggiormente serie e preoccupanti.

Non si conoscono molto bene le cause del valgismo, ma bisogna prestare particolare attenzione ai seguenti fattori di rischio: artrite reumatoide, gotta, alcuni difetti congeniti di natura ereditaria, come appunto i piedi piatti. Alcuni tipi di calzatura che è solita portare la donna, ovvero scarpe strette, con il tacco alto, ma anche troppo piccole o con la punta stretta, sono fattori di rischio del valgismo e, quindi, dell’alluce valgo.

Valgismo: sintomi

Si tratta di un disturbo o patologia che tende a manifestarsi sin da piccoli. Nei casi più gravi è possibile vederlo a occhio nudo, ma un esame approfondito permette di capire meglio lo stato del problema e la deformità delle ossa. Solitamente è un disturbo che non presenta particolari sintomi e, quindi, difficile diagnosticarlo e capirlo.

Nel caso di uno stadio particolarmente avanzato e grave, i possibili sintomi possono essere i seguenti:

  • Dolore: tende ad avvertirsi anche in condizioni di riposo, e nella zona colpita si presenta la classica cipolla
  • Arrossamento, intorpidimento e gonfiore
  • La pelle, soprattutto l’area intorno la cipolla, appare dura e callosa con un ispessimento della pelle
  • Ci possono essere delle modifiche al piede e alle dita dei piedi che tendono a deviare
  • Difficoltà e problemi a camminare, in quanto si avverte dolore.

Per quanto riguarda i possibili rimedi e terapie per il valgismo, gli esperti consigliano dei plantari o delle solette e, nei casi più gravi e seri, è necessario l’intervento chirurgico per tornare a camminare senza dolore e in modo stabile.

Inoltre, bisogna porre particolare attenzione alle scarpe scegliendo un tipo di calzatura che sia adatta al piede.

Valgismo: il miglior tutore

Per chi soffre di valgismo al piede esistono tantissimi rimedi in commercio, dalle solette ai plantari. Il rimedio migliore al momento, secondo gli esperti del settore, è FootFix: un tutore considerato una alternativa all’intervento in quanto aiuta a ridurre il dolore. Consigliato per i problemi lievi dovuti all’alluce valgo e realizzato in silicone medico che aiuta, non solo a eliminare il dolore causato dal valgismo, ma anche d’indossare ogni tipo di calzatura.

Realizzato con materiali ipoallergenici, non causa controindicazioni particolari o effetti collaterali e possono usarlo tutti, anche chi ha la pelle molto delicato. FootFix è consigliato dagli esperti proprio per la sua efficacia e i risultati. Chiunque soffra di problemi lievi di valgismo e alluce valgo, deve assolutamente provare FootFix in quanto corregge il problema e la postura, anche nel lungo periodo.

Per chi fosse interessato a saperne di più può cliccare qui o sulla seguente immagine.

Footfix provalo adesso

Molto facile da usare perché basta posizionarlo tra l’alluce e l’indice per cominciare a godere dei suoi benefici. Dona un sollievo immediato e riduce il dolore.

Essendo un prodotto originale ed esclusivo, non è disponibile nei negozi fisici o siti di e-commerce online. L’unico modo per acquistarlo è tramite il sito ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati che sono trattati nel rispetto della privacy e attendere la chiamata dell’operatore per la conferma dell’ordine. Il prodotto è in promozione stagionale al costo di 35 Euro invece di 69 Euro con spedizione gratuita. Nella confezione sono presenti due tutori: uno per il piede sinistro e l’altro per il destro. Il pagamento si effettua sia con carta di credito o Paypal, ma anche in contrassegno, ossia in contanti al corriere al momento della consegna.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Parigi è da sempre la mia casa. Amo leggere e sono una teinomane.
Leggi anche
  • Zenzero, proprietà e usiZenzero, proprietà e usiLo zenzero è un tubero usato sia come spezia che come medicina. Può essere usato fresco, secco e in polvere, ma anche come ...