Riccardo Tisci: chi è il noto designer volto di Givenchy e possibile nuovo direttore creativo di Gucci

Ha 48 anni, 3.1 milioni di follower e una carriera fashion decisamente brillante: Riccardo Tisci, volto di Givenchy e Burberry, entrerà in Gucci?

Considerato uno dei migliori fashion designer al mondo, volto di Givenchy, di Burberry e non solo: Riccardo Tisci, classe 1974, è tra i possibili successori di Alessandro Michele per Gucci.

Scopriamo insieme qualcosa in più su di lui, sulla sua vita e sulla sua incredibile carriera nel mondo della moda.

Riccardo Tisci: cenni biografici

Nato sotto il segno del Leone il 1 agosto 1974 a Taranto, Riccardo Tisci ha attualmente 48 anni. La sua infanzia non è stata delle più semplici: perse il padre quando ancora era un bambino, e la madre, rimasta da sola con nove figli, prese la decisione di lasciare la Puglia per trasferirsi ufficialmente in Lombardia. All’età di 17 anni Tisci lascia il paese in provincia di Como e si sposta a Londra, dove si diploma al Central Saint Martins College.

La sua carriera nella moda comincia con due brand italiani Puma e Coccapani, per poi firmare un contratto di tre anni con Ruffo Research. Successivamente, decide di presentare una sua personale collezione alla Fashion week di Milano nell’autunno 2004-2005. Dopo tale esperienza, Tisci viene notato dal noto brand francese Givenchy, diventandone in breve tempo il direttore creativo e rimanendo col brand fino al 2017. Grazie al lavoro di Tisci Givenchy vive una netta rinascita e un enorme successo; basti pensare che nel 2008 Madonna lo chiama personalmente per disegnare due costumi del suo Sticky and Sweat Tour.

Un anno dopo la conclusione della collaborazione con Givenchy, Riccardo Tisci viene chiamato a diventare direttore creativo di un altro brand assai noto, ossia Burberry. Ricopre tale ruolo fino a settembre 2022.

Tisci è stato associato anche al brand Versace; lo stilista, infatti, è molto amico di Donatella Versace, la stessa che nel 2015 ha prestato il volto proprio a Givenchy per una campagna. Un caso eclatante, il primo caso in cui una stilista si impegna per la pubblicità di un altro brand di lusso: chapeau!

Sulla vita privata dello stilista non si hanno molte informazioni; il designer, infatti, è sempre stato molto scrupoloso nel non fare trapelare elementi riguardanti la sua vita sentimentale privata. Tuttavia, sono diversi i rumors esplosi su di lui e su un suo eventual legame con il rapper Frank Ocean.

Sapevate che Mahmood scelse i suoi abiti Burberry in occasione del Festival di Sanremo 2021? Gli stessi che sfilarono per la collezione autunno-inverno 2022/2023 alla Fashion week di Londra.

Seguitissimo sui social, Riccardo Tisci ha un profilo Instagram che vanta 3.1 milioni di follower per un totale di 6.832 post pubblicati.

Riccardo Tisci e Gucci: sarà lui il nuovo direttore creativo?

Ormai la notizia è ufficiale: Alessandro Michele lascia definitivamente la direzione creativa di Gucci. L’annuncio, prima preceduto da diverse voci non sicure e rimaste appese nel dubbio, è stato confermato nella sera del 23 novembre 2022. Il fashion system dovrà trovare un nuovo volto da associare al brand fiorentino.

Tra le varie proposte, compare proprio il nome di Riccardo Tisci che dopo l’esperienza con Burberry è tornato ufficialmente alla carica, pronto ad accogliere nuove occasioni. Tra Off-White e Gucci, ancora tutto è da decidere, tanto che lo stesso gruppo Kering continua a mantenere il silenzio:

L’ufficio stile di Gucci continuerà a portare avanti la direzione creativa della maison fino all’annuncio di una nuova organizzazione.

Si attendono aggiornamenti a riguardo: l’attesa si fa sentire.

Scritto da Marta Mancosu
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • Lily Rose DeppChi sono i nepo baby e perché se ne parla?

    Figli di attori, di attrici, di modelle e di celebrità dalla fama mondiale: i nepo baby sono i protagonisti di discussioni e di polemiche mediatiche

  • Raf SimonsRaf Simons ha detto addio al suo brand: tutto sullo stilista

    Ha 54 anni ed è uno dei simboli della moda maschile per eccellenza: Raf Simons, stilista belga, ha deciso di chiudere il suo brand omonimo a sorpresa

  • Cardigan Autunno Inverno 2022Il cardigan diventa tendenza per l’autunno inverno 2022-2023

    Il cardigan, noto per essere uno dei capi più confortevoli e morbidi del fashion world, diventa must have di stagione grazie alla sua versatilità

  • martine roseMartine Rose: chi è la guest designer di Pitti Uomo 2023

    Martine Rose, 42 anni e una famiglia multietnica, è la designer che sta lentamente scalando il successo: sarà la guest designer a Pitti Immagine Uomo 2023

Contentsads.com