Luce pulsata: il metodo per rimuovere i peli definitivamente

L'epilazione con luce pulsata è un trattamento definitivo e duraturo. Come funziona e cosa bisogna sapere in merito a ciò?

La luce pulsata è un valido metodo per rimuovere i peli definitivamente dal corpo. Come funziona e che tipo di epilatore si dovrebbe utilizzare per avere migliori risultati? Si tratta di una epilazione definitiva? Cerchiamo di rispondere a queste domande.

Epilatore luce pulsata

Che cos’è, intanto, l’epilatore a luce pulsata? Questo accessorio riscalda il follicolo pilifero, attraverso energia. In questo modo, la melanina contenuta nel pelo va ad assorbire l’energia e, tramite il calore emesso dall’apparecchio, il bulbo pilifero si va ad indebolire.

Si tratta di un metodo sicuro, che non apporta danni alla pelle. Non si può fare questo trattamento in una volta, ma ci vogliono dei trattamenti in serie.

Ogni zona del corpo, infatti, per evitare la ricrescita deve essere sottoposta a diversi numeri di flash.

Come funziona

L’epilatore funziona, come abbiamo visto, tramite calore. L’energia assorbita dal pelo va progressivamente ad indebolire il bulbo pilifero, con un risultato duraturo nel tempo. Dobbiamo dire che, però, la luce pulsata non ha gli stessi effetti sulle persone. Per chi ha una pelle chiara, infatti, il risultato è migliore. Quando si va a scegliere il macchinario per l’epilazione, quindi, si dovrà selezionare una varietà differente, che varia a seconda del colore della pelle.

Chi ha una carnagione scura assisterà ad una sensazione di leggera scottatura, al contrario delle persone con pelle chiara. Perché si verifica ciò? La risposta sta nel calore assorbito dalla pelle, che è inferiore a quello assorbito dai peli. Le persone con carnagione più scura hanno più melanina e, quindi, per indebolire il pelo hanno bisogno di più calore da assorbire, per poi trasferirlo al bulbo pilifero. I risultati migliori si hanno nelle persone che hanno peli scuri, ma una pelle chiara.

Esistono delle controindicazioni della luce pulsata. Intanto, dobbiamo dire che prima della depilazione, la pelle non dovrebbe essere abbronzata. Inoltre, è meglio che i peli siano piuttosto corti, quindi si può pensare di radersi con il rasoio circa tre giorni prima. Per la durata della depilazione, ci vorrà crema anestetica per il trattamento e degli occhiali protettivi, per proteggere la vista dalla luce pulsata.

Per ottenere un buon risultato ci vogliono diverse sedute, meglio se a distanza di alcune settimane l’una dall’altra. Dopo l’intervento, è necessario non esporsi al sole per circa due settimane, onde evitare fenomeni di fotosensibilizzazioni e scottature dannose. Molte persone decidono di farla addirittura in inverno oppure in primavera, per non correre nessun rischio. E’ necessario evitare questo tipo di trattamento su ferite, cicatrici grandi, casi di dermatite, eczemi. Meglio anche evitare se si assumono dei farmaci che possono avere come effetto collaterale quello di fotosensibilizzare la pelle.

Alcuni tipi di antibiotici e la pillola anticoncezionale, infatti, potrebbero dare dei problemi di questo tipo. E’ sempre meglio chiedere consiglio al medico prima di effettuare tale trattamento, se si assumono dei farmaci. Evitiamo, inoltre, la depilazione con pelle molto scura e se si è in gravidanza. Per tutti gli altri casi, non ci sono particolari controindicazioni.

Epilazione definitiva

Si tratta di una epilazione definitiva, ma ci vogliono più sedute per ottenere il risultato che vogliamo. Ovviamente, il tutto varia anche in base alla zona da trattare. Per le sopracciglia e i baffetti, ad esempio, ci vogliono circa quattro sedute. Per le altre parti del corpo, tipo le gambe, ci vorranno all’incirca otto sedute.

Anche i costi sono in funzione della zona che viene trattata. In genere, si considerano trenta o quaranta euro per depilare l’inguine, fino ad arrivare alle 100 euro per le gambe. E’ sempre meglio chiedere consiglio alla nostra estetista, che ci offrirà anche dei consigli su come trattare le zone. In alcuni casi, le donne scelgono questo tipo di trattamento per depilare totalmente le parti intime, quasi senza dolore. La luce pulsata, infatti, è molto meno dolorosa di un trattamento depilatorio che, in zone delicate come le parti intime, a volte può essere davvero “traumatico”.

In commercio esistono, inoltre, dei trattamenti per luce pulsata da fare comodamente a casa. Questi possono essere la soluzione migliore se si vogliono risparmiare dei soldi, ma non garantiscono gli stessi risultati che si possono avere affidandosi alle mani di un esperto. Inoltre, questi macchinari possono essere utilizzati soltanto per un tot di volte, dopodiché sarà necessario ricomprarli. Il consiglio è, quindi, quello di affidarsi ad un’estetista. Anche se il costo sarà maggiore, l’epilazione sarà definitiva e duratura.

Scritto da Erika Vettori
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come raggiungere il peso ideale in modo naturale

Selena Gomez: tutti gli outfit per la promozione del disco

Leggi anche
  • tendenze skincare coreana 2021Le tendenze della skincare coreana per il 2021: tutte le novità

    Se si dovesse scegliere una parola d’ordine per la skincare coreana del 2021, questa sarebbe sicuramente “equilibrio”.

  • struccanti naturaliStruccanti naturali viso, quali sono i migliori?

    Gli struccanti naturali sono l’ideale per rimuovere il trucco e ogni impurità lasciando la pelle morbida e ben idratata.

  • foreo bear come funzionaCome funziona Foreo Bear: tutto sul massaggiatore viso

    Anche i muscoli del nostro viso e del nostro collo meritano una sana dose di allenamento e un buon massaggio.

  • skincare invernaleSkincare invernale: consigli per proteggere la pelle dal freddo

    Creme ricche, maschere idratanti e lipstick nutrienti: tutti i prodotti da utilizzare per ottenere una perfetta beauty routine durante l’inverno.

Contents.media