Feng shui:come arredare secondo le regole la camera da letto

Il feng shui ha origini molto antiche e permette di arredare casa in un modo particolare. Come applicarlo in camera da letto?

Il feng shui è una filosofia orientale che permette di arredare la propria casa secondo regole particolari. Come seguirlo per arredare la camera da letto?

Storia e origine del Feng shui

Conosciamo meglio la storia e l’origine del Feng Shui.

Le due parole derivano da degli ideogrammi, che significano vento e acqua. E’ una filosofia che ha origini davvero antiche. Si parla, infatti, di oltre 4000 anni fa.

Non è una vera e propria disciplina. Si può considerare forse più un insieme di regole e di nozioni che danno consigli all’uomo su come vivere in perfetta armonia assieme alle proprie energie e a quelle dell’ambiente nel quale vive.

Il Feng shui è originario della Cina.

E’ lì che, infatti, gli antichi sciamani hanno iniziato a conoscere i segreti dell’acqua e del vento.

Studiando queste forze e riuscendo a capire il loro naturale fluire, si riesce a capire come creare armonia. Questo vale per il bene dell’uomo, ma anche di tutta l’umanità. Il Feng Shui si può, così, applicare agli ambienti dove si vive o dove si lavora, per stare in armonia con sé stessi e con il mondo.

Posizione del letto

Secondo il feng shui, la posizione del letto è importante per dormire bene e in modo sereno. Dobbiamo valutare la posizione della camera rispetto alla porta d’ingresso della casa.

Non solo, dobbiamo anche valutare la posizione del letto rispetto alla camera. In ultimo luogo, si deve anche valutare l’orientamento del letto, ovvero la direzione della testata del letto.

L’obiettivo del dormire, secondo il Feng shui, è recuperare le energie, riconnettendoci con le nostre radici. La direzione più importante, in questo caso, è quella alle spalle, ovvero verso la nuca.

Il sonno con la testa a nord sembra essere il più riposante di tutti. Addirittura, si dice che questo sonno potrebbe essere “troppo” riposante. Vale a dire che è adatto a coloro che svolgono lavori fisici particolarmente pesanti, come operai o muratori.

Chi, invece, svolge un lavoro d’ufficio o comunque una professione non fisica, dovrebbe preferire la direzione ad est. Questa direzione è utile per il riposo, e lascia inoltre la mente più attiva e più lucida.

Colori della camera da letto

Il Feng shui offre alcune indicazioni anche nell’ambito dei colori della camera da letto. Si tratta di un luogo che richiede relax e riposo. Sono vietati, quindi, i colori intensi come l’arancione e il rosso che, al contrario, sviluppano energia vitale e non consentono un corretto riposo.

Andranno bene, invece, tutti i colori pastello che, essendo molto tenui, sono deputati a favorire un buon sonno. I colori giusti saranno, quindi, l’azzurro, il rosa, il salmone, il lilla, crema, beige, panna, fino ad arrivare al verde/giallo.

Nella camera da letto, il letto secondo tale disciplina dovrebbe essere in legno e possibilmente privo di parti metalliche. Non deve, poi, avere comandi elettronici.

Importante non sovraccaricare la stanza di mobili o di soprammobili, ma scegliere un arredamento essenziale, con una buona illuminazione il più naturale possibile.

La camera per bambini

Anche la camera per i bambini può essere arredata in modalità Feng shui. Come? Per quanto riguarda i colori, questi dovrebbero essere in tonalità pastello o acquerello. Vanno bene le tonalità calde, ma senza mai essere troppo accese. Via libera al color carne, rosa, terra, ocra, salmone, color pesca.

Per quanto riguarda l’illuminazione, dobbiamo ricordare che questa dovrebbe essere molto simile a quella del sole durante il giorno. Quella di sera, invece, dovrebbe essere soffusa e delicata. Si può, a questo proposito, usare un modulatore di intensità, oppure sfruttare la doppia illuminazione.

In questo ultimo caso, andremo a usare una illuminazione diffusa per le attività diurne, mentre quella più calda per favorire il riposo, soprattutto di quei bambini che hanno paura del buio.

Per quanto riguarda i materiali, il Feng shui richiede il legno come elemento essenziale della camera per i bambini. Ciò vale sia per gli arredi, sia per la finitura del pavimento. Gli arredi dovrebbero avere forme morbide e arrotondate il più possibile, con angoli smussati e superfici poco riflettenti.

Il legno è il materiale adatto perché non altera il campo elettromagnetico. Di conseguenza, permette di dormire serenamente. Non vanno bene, invece, i letti in metallo secondo il Feng shui.

Questi, infatti, sono conduttori di energia. Il pavimento in legno naturale, invece, consentirà all’energia di fluire, riducendo la stagnazione ed evitando l’accumulo di cariche elettrostatiche, che potrebbero generare ansia e nervosismi vari al piccolino.

Scritto da Erika Vettori
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Matrimonio: i motivi per non sposarsi in tempi moderni

Matrimonio: idee originali per le bomboniere

Leggi anche
  • trattamenti al cioccolatoGli effetti del cioccolato sulla bellezza: benefici e trattamenti

    Il cioccolato non è buono solo a tavola, ma è anche un perfetto alleato di bellezza. Ecco tutti i trattamenti a base di questo fantastico ingrediente.

  • Calo del desiderioCalo del desiderio della donna: il viagra rosa

    Il calo del desiderio femminile si può risvegliare con il miglior viagra rosa che stimola la libido e il piacere per notti stupende sotto le lenzuola.

  • Ansia da prestazioneAnsia da prestazione femminile: le cause e il viagra naturale

    L’ansia da prestazione femminile è una problematica diffusa che si tratta con il miglior viagra naturale che aumenta la libido e il desiderio sessuale.

  • dieta della menopausaDieta della menopausa: come perdere peso a 60 anni

    La dieta della menopausa, non solo aiuta a perdere peso in questa fase, ma permette anche di tenere sotto controllo alcuni valori riducendo i rischi.

Contents.media