Come riciclare le bustine del tè: 10 idee da provare

Le bustine di tè usate possono diventare un rimedio naturale per la pelle, ma possono anche essere usate per la cura dell’orto o della casa.

Deodoranti per ambienti, tonici per il viso, rimedi contro le scottature, fertilizzante naturale: le bustine del tè riservano piacevoli sorprese anche dopo essere state utilizzate. Allora, dopo aver realizzato i vostri infusi non gettate i filtri: ecco come riciclare le bustine usate del tè per creare dei rimedi di bellezza naturali ma anche per le pulizie domestiche.

Come riciclare le bustine del tè

Dopo aver gustato una piacevole tazza di tè, la prima cosa che facciamo è gettare via il filtro per l’infusione nella pattumiera. Eppure, sapete che anche le bustine del tè possono essere riutilizzati e riciclate in tanti modi differenti? Anche una volta usate, mantengono alcune importanti proprietà del tè. Le vie del riciclo creativo sono moltissime: le bustine possono diventare un ottimo rimedio naturale per la nostra pelle, ma possono anche essere usate per la cura dell’orto e per la pulizia della casa.

Advertisements

Dopo aver bevuto una buona tazza di tè ecco 10 modi per riciclare le bustine del tè, evitando sprechi.

Tonico per il viso

Le bustine di tè, anche dopo essere state usate, mantengono molte delle loro proprietà. Per esempio, sono delle ottime amiche per la nostra pelle. Potrete utilizzarle come tonico per la pulizia del viso. Vi basterà tamponare le bustine, raffreddate in frigo, sul viso per ottenere un effetto astringente e antiage immediato.

Lo stesso effetto si può ottenere realizzando una maschera viso rilassante: mettete i vecchi filtri di tè nell’acqua calda che verrà utilizzata come base per una emulsione da applicare sul viso.

Contro borse e occhiaie

Siete in cerca di un rimedio naturale contro le occhiaie? Riposte in freezer per 20 minuti, le bustine di tè risultano molto efficaci come impacco da fare al mattino per attenuare borse e occhiaie e la sera per alleviare gli occhi arrossati.

Contro le scottature

In caso di scottature o di irritazioni dopo la rasatura, tamponate sul viso le bustine da tè fredde o lasciate in freezer una ventina di minuti per alleviare o prevenire gli arrossamenti.

Contro i cattivi odori

Le bustine di tè usate e ormai asciutte hanno la stessa funzione del bicarbonato di sodio: assorbono i cattivi odori. Per questo motivo, sono ideali da riporre nel frigorifero o nell’armadio per eliminare gli odori sgradevoli.

In caso di aglio o cipolla

Se cucinando avete maneggiato aglio o cipolla, potrete riciclare le bustine di tè usato strofinandole sulle dita in modo da eliminare il cattivo odore.

Fertilizzante naturale

Potete raccogliere un po’ di bustine ogni volta che bevete una tazza di tè. Sarà sufficiente aggiungere il contenuto della bustina alla terra del vaso e mescolare per ottenere un ottimo fertilizzante naturale. Per la cura dell’orto, i filtri di tè possono essere riciclati anche posizionandoli sul fondo dei vasi: vi aiuteranno a trattenere meglio l’acqua e garantire il giusto livello di umidità alle vostre piante, soprattutto d’estate.

Ottime per eliminare impronte

Vi basterà sfregare una bustina di tè tradizionale su maniglie, pomelli e ante per rimuovere le impronte e le eventuali tracce di sporco e le tracce d’unto. Strofinate sull’argenteria vi aiuterà a ravvivarne la lucentezza e, infine, strofinandole su mobili e superfici scuri o laccati di nero risulteranno lucidati come nuovi.

Rimedio contro le zanzare

Le foglie di tè o gli infusi possono essere usati nei bruciatori per incenso per pulire gli ambienti e allontanare le zanzare. In particolare, optate per questo riciclo creativo in caso di bustine di tè nero, tè al limone, lavanda, rosmarino ed eucalipto.

Dentifricio naturale

Se siete soliti consumare il tè verde, non buttate le bustine usate: lasciatele asciugare, tritate finemente il loro contenuto e miscelatelo con dell’argilla bianca finissima (in vendita nelle erboristerie). Otterrete un ottimo dentifricio naturale.

Risciacquo per capelli

Se avete un problema di capelli spenti e opachi, potete rimediare facendo dei risciacqui con il tè: li renderà subito puliti e lucenti.

Scritto da Alessia Vitale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Kobe Bryant: curiosità e vita privata del cestista NBA

Come riconoscere il proprio fototipo per stare al sole in sicurezza

Leggi anche
  • girls in museums chi sonoChi sono le girlsinmuseums: il progetto che unisce arte, cultura e donne

    #girlsinmuseums un hashtag che ha unito le ragazze di tutto il mondo attraverso fotografie scattate in gallerie d’arte con la volontà di ricreare un equilibrio nei ruoli.

  • corsi da seguire onlineCorsi da seguire online per imparare qualcosa di nuovo durante la pandemia

    Non sai come impiegare le tue giornate a casa? Alcune idee per approfondire un hobby che avevi accantonato per mancanza di tempo.

  • regali di natale a meno di 10 euroRegali di Natale a meno di 10 euro: le idee originali

    Tante idee e consigli originali per i regali di Natale avendo a disposizione un budget super ridotto.

  • 
    Loading...
  • black fridayBlack Friday 2020, come evitare fregature: i consigli

    Il Black Friday si avvicina e milioni di persone in tutto il mondo sono pronte agli sconti folli del giorno più atteso dell’anno. Guida utile ad evitare fregature.

Contents.media