Come pulire gli ankle boots

Come tenere puliti i nostri comodi e super trend ankle boots?

Questi “stivaletti alla caviglia” sono ormai un paio di scarpe sicuro nella nostra scarpiera, sono comodi, stanno bene con quasi tutti gli outfit e risultano vincenti per ogni tempo-meteo.

Vediamo come prendercene cura:

  1. Profumazione quotidiana: falli arieggiare ogni giorni all’aria aperta dopo averli indossati.
  2. Profumazione settimanale: con un pratico tampone costruito con un sacchettino di lino pieno di bicarbonato sfrega le superfici interne dello stivaletto per deodorarlo ed eliminare i batteri.
  3. Una volta arieggiati riempiteli di carta velina o di giornale affinchè rimangano in piedi e non si sgualciscano
  4. A fine inverno praticate una cura completa con un prodotto apposito per l’esterno e seguite i procedimenti suddetti per l’interno, quindi inserite un sacchettino di lino con dei chiodi di garofano o della lavanda all’interno dello stivaletto, ricopriteli di velina e metteteli in una scatola.

    Abbiate cura di non conservarli in un luogo troppo umido.

Scritto da Claudia Floreani
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come fare panettone con il bimby

Ricetta mostaccioli napoletani di Natale

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.