Anorgasmia femminile: come curarla in primavera

Una passeggiata con il partner, fare attività fisica insieme o anche parlarne sono alcune delle possibili soluzioni per combattere l'anorgasmia femminile

Durante il rapporto sessuale, non sempre la donna riesce a provare il piacere dell’orgasmo. Si tratta di una condizione molto comune che va sotto il nome di anorgasmia femminile che è possibile trattare con alcuni rimedi naturali e anche apportando delle modifiche al proprio stile di vita in modo da migliorare l’intesa sessuale sotto le lenzuola.

Anorgasmia femminile in primavera

Con questo termine si intende l’incapacità della donna di provare e vivere il piacere che deriva dal sesso e dall’esperienza sessuale con il partner. L’anorgasmia femminile è una condizione che vivono molte donne che non riescono a provare il massimo del piacere sessuale, ovvero l’orgasmo mentre stanno avendo un rapporto sessuale con il partner.

Forse il cambio di stagione, quindi il passaggio dalla fine dell’inverno e l’inizio della primavera, ma anche le ore di luce, portano le donne ad avere difficoltà sotto le lenzuola. L’anorgasmia femminile è un disturbo della sfera sessuale che può essere assoluta, per cui la donna non ha mai raggiunto l’orgasmo né clitorideo né coitale oppure situazionale quando si raggiunge soltanto in talune circostanze ed episodi.

La donna che soffre di questa condizione può avvertire e provare piacere durante i preliminari, ma nel momento della penetrazione comincia a percepire qualcosa di strano che rende difficile raggiungere il massimo del piacere sessuale, quindi l’orgasmo. Alcune donne possono non riuscire a provare il piacere né tramite il sesso con il partner, ma neanche con la masturbazione.

Una condizione soprattutto femminile per cui il 12% della donna non ha mai raggiunto l’orgasmo e il 34% non l’ha avvertito durante la penetrazione e il rapporto con il partner andando anche a compromettere la relazione che subisce pesanti effetti.

Anorgasmia femminile: come fare

Per la donna che ha difficoltà a raggiungere e provare l’orgasmo, è possibile rivolgersi a un esperto del settore che possa analizzare le difficoltà dal punto di vista psicologico. Parlare con un professionista in questo campo o anche con il partner può aiutare a migliorare il rapporto con la propria sessualità e riuscire a combattere il problema dell’anorgasmia femminile che affligge e preoccupa molte donne.

Uno dei primi passi è iniziare a esplorare il proprio corpo senza inibizioni né paure, lasciandosi andare. Provare a stimolare i punti che possono dare piacere ed eccitare è sicuramente un buon punto di partenza per riuscire ad abbattere i muri che le esperienze passate hanno portato a innalzare. In questo modo si aumenta la fiducia in sé stessi con ampia soddisfazione anche da parte del partner.

Una delle possibili cause dell’anorgasmia femminile potrebbe essere la monotonia e l’abitudine, quindi provare a sperimentare insieme al partner anche nuove posizioni può essere un metodo per approcciarsi al sesso in modo diverso migliorando questo aspetto. Usare determinati prodotti o integratori come Femmax sicuramente aiuta ad abbattere le inibizioni.

Considerando le belle giornate di sole, perché non approfittarne per dedicarsi a qualche attività da fare insieme al partner. Una passeggiata in mezzo alla natura o al verde potrebbe risvegliare gli istinti in modo da essere pronte per il sesso e vivere la sessualità riuscendo a provare l’orgasmo. L’esercizio fisico è un ottimo modo, non solo per allontanare stress e ansia, ma anche per rilassarsi e migliorare le prestazioni sia fisiche che sessuali.

Anorgasmia femminile: viagra rosa

Per combattere l’anorgasmia femminile e riuscire a concedersi notti di passione sotto le lenzuola con la partner, potrebbe essere una ottima soluzione affidarsi a un integratore di tipo sessuale. In commercio sono diversi i prodotti pensati per gli uomini, ma è possibile trovarne qualcuno adatto anche ai bisogni della donna e alle sue esigenze.

Tra i vari, il migliore è Femmax, noto anche come il viagra rosa che risolve le insoddisfazioni sessuali della donna e le difficoltà in camera da letto. Permette di migliorare la vitalità sia fisica che emotiva della donna in modo che possa vivere con maggiore serenità e libertà la propria libido e piacere sessuale. Un integratore in compresse per una vita sessuale soddisfacente.

Grazie ai benefici è riconosciuto come il viagra rosa naturale. Per chi volesse saperne di più, può cliccare qui o sulla seguente immagine femmax

L’uso quotidiano di questo integratore da assumere poco prima del rapporto sessuale e sempre in base alla posologia dell’esperto permette di avere orgasmi duraturi e multipli con grande gioia da parte del partner. Migliora l’autostima donando maggiore energia e voglia di fare, aumenta il buonumore in modo da essere pronte per il sesso.

Non ha nessun tipo di controindicazione ed è privo di effetti collaterali dal momento che Femmax contiene elementi naturali che stimolano gli ormoni. Al suo interno si trovano il tè, il ginseng, una pianta che aumenta la libido e il piacere sessuale e la Muira Pauma, una pianta di origine amazzonica, nota anche come l’albero della potenza per i suoi scopi afrodisiaci, oltre a contrastare l’indebolimento nervoso e l’alopecia.

Dal momento che è meglio diffidare delle imitazioni, si consiglia di ordinare Femmax, per la sua esclusività e originalità, sul sito ufficiale del prodotto compilando il modulo in ogni sua parte e approfittando della promozione di una confezione al costo di 39€, ma con la possibilità di usufruire di altre offerte. Si effettua il pagamento con Paypal, la carta di credito o anche i contanti alla consegna.

Scritto da Simona Bernini
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
  • dieta detoxDieta detox prima delle feste: cibi e rimedi naturali

    Consumare alimenti come cavoli, porri, cime di rapa e altri cibi permette, nella dieta detox, di adottare una strategia ottimale per non esagerare.

  • dieta nordica cosa si mangiaDieta di Natale: come dimagrire per le feste

    Seguire la dieta di Natale significa consumare alimenti sani ed equilibrati in modo da dimagrire per le feste senza sensi di colpa.

  • dieta di Katie HolmesDieta di Katie Holmes: come si mantiene in forma

    La dieta di Katie Holmes punta a un regime ben bilanciato e controllato dove sta attenta a ciò che mangia in modo da non sgarrare troppo.

  • cellulite sui gluteiCellulite sui glutei: come eliminarla con rimedi naturali

    Le creme, i massaggi, ma anche integratori in compresse, insieme a una buona alimentazione ed esercizio, eliminano la cellulite sui glutei.

Contentsads.com