Waft fringe per capelli lunghi: la frangia più trendy del 2020

Volete cambiare look ai capelli ma non sapete per cosa optare? La soluzione è la frangia del momento, la waft fringe.

Se pensavate di non stare bene con la frangia o di metterci troppo a gestirla, vi sbagliavate. La nuova tendenza 2020-21 è la waft fringe per i capelli lunghi, ovvero una frangia aperta e dall’effetto molto naturale, veramente facile da ricreare e sistemare per tutti i giorni.

Ecco qui di seguito tutti i dettagli.

Waft fringe per capelli lunghi

La waft fringe è la frangia di tendenza per l’autunno inverno 2020-21: comoda, pratica e super versatile. L’ideale da portare sui capelli lunghi sciolti e lisci, sugli ondulati o su quelli appena ricci, oppure sui capelli raccolti o ancora, su un semi raccolto. Insomma, questo tipo di frangia sta bene veramente a tutti i tipi di capelli e acconciature.

Ma la cosa ancora più bella è che rende ogni viso più particolare e ricercato. Non si tratta infatti della classica frangia squadrata che taglia lo sguardo e rovina l’armonia del viso, è una frangia piuttosto naturale e molto semplificata. Libera di essere portata a tendine o legata con forcine o addirittura, tutta da un lato. A voi la scelta!

waft fringe capelli lunghi

Da dove arriva?

Di ispirazione vintage, la waft fringe arriva direttamente dai rivoluzionari anni ’70. Era tornata di moda nei primi anni 2000 ed ora è ancora in voga tra celebrities e influencers. Da Kate Middleton ad Hailey Baldwin fino a Valentina Ferragni. Insomma, è la frangia più amata sul web, veramente facile da ricreare e da gestire e soprattutto adatta a diversi tipi di stili e mood. Infatti, come ben possiamo notare dalle foto sui social o su internet, con questa si possono realizzare varie acconciature, a seconda del look e dello stile. Più bon ton e sofisticato come la duchessa Kate Middleton, oppure più easy e sbarazzino come Valentina Ferragni, oppure più mosso e naturale come Hailey Baldwin.

waft fringe capelli lunghi

Sta bene a tutte?

Come abbiamo già detto sopra, la risposta è “Sì, sta bene a tutte”, sia a livello di acconciature sia a livello di visi. Anche perché è molto soggettiva e facilmente personalizzabile per quanto riguarda lunghezza e taglio. Si può ricreare più scalata oppure netta, lasciando un divario tra frangia e il resto dei capelli. Al di là del tipo di frangia che sceglierete, sappiate che la sua linea morbida addolcirà i tratti più spigolosi e invece renderà ancora più sofisticati i tratti già dolci.

Come ricrearla?

Che la si porti centrale o tutta di un lato o legata con forcine, ricrearla è veramente semplicissimo. Basta un tocco di spazzola per girare le ciocche verso l’esterno donando loro un effetto morbido e molto naturale. Volete mantenere l’effetto più a lungo? Fissatele con della lacca o con qualche goccia di olio per capelli. Attenzione a non ungerle troppo! E poi, per chi è amante delle waves selvagge, la waft fringe anch’essa leggermente mossa darà quel tocco in più all’intera acconciatura. Infine, per chi invece preferisce un raccolto preciso e ordinato, niente paura, le ciocche della frangia potranno tranquillamente essere inserite nella coda.

waft fringe capelli lunghi

Scritto da Marta Vitulano
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Collant per gravidanza: i modelli e quale scegliere

Chi è Shawn Skelly: la transgender nominata nella Difesa degli USA

Leggi anche
  • make up trend primavera 2021Make-up: ecco i trend da seguire per la primavera-estate 2021

    Nella nuova stagione l’arma segreta per un trucco di tendenza è stupire con effetti neutri o originali.

  • lipstick index cosa èCos’è il lipstick index e come è cambiato ai tempi del Covid

    Cosa è il lipstick index, un indicatore delle vendite di rossetti che nei periodi di crisi subisce un’impennata: con il Covid però qualcosa è cambiato.

  • crema solareCrema solare per pelli sensibili: quale scegliere

    La crema solare per le pelli sensibili protegge dalle irritazioni e arrossamenti.

  • trend pericolosi tiktokTrend beauty pericolosi su TikTok: quali non replicare a casa

    Alcuni trend in voga su TikTok rivelano insidie e sono pericolosi: quali è meglio non fare a casa.

Contents.media