Sophie Taricone: debutta sul red carpet la figlia di Pietro

Sophie Taricone ha sfilato sul red carpet assieme alla madre, celebrando a Venezia i suoi 14 anni. Bellissima ed elegante, ricorda moltissimo Pietro.

Sophie Taricone, figlia dell’indimenticabile Pietro Taricone e della sua ultima compagna Kasia Smutniak, ha percorso per la prima volta il red carpet assieme a sua madre e al nuovo compagno di quest’ultima. Piuttosto impacciata e ma molto carina nel suo lungo abito di velluto, Sophie ha coronato indirettamente il sogno di suo padre.

Sophie Taricone: una somiglianza incredibile

Sophie Taricone è nata nel Settembre del 2004, quindi ha appena compiuto i 14 anni: un momento perfetto per fare il suo debutto sul red carpet mano nella mano con la sua bellissima madre Kasia Smutniak e il compagno di lei, il regista Domenico Procacci. Con Procacci Kasia ha avuto il suo secondo figlio ed è stata in grado di costruire praticamente da zero la seconda parte della sua vita.

La piccola Sophie, che è stata assieme a suo padre soltanto fino ai sei anni, oggi mostra in un tenero connubio i tratti distintivi di entrambi i suoi genitori. Il fisico longilineo e l’eleganza naturale della madre indossatrice si sposano con la carnagione olivastra e il sorriso identico a quello di Pietro, che nessuno in Italia ha mai dimenticato.

Sophie ha scelto di indossare un abito lungo per sfilare sul tappeto rosso della Mostra del Cinema di Venezia: i toni cangianti del velluto grigio erano perfetti per l’occasione e le scarpe a ballerina conferivano a Sophie quell’aspetto ancora innocente che mamma e papà hanno voluto preservare il più possibile fin dai primi anni della sua vita.

Sophie infatti non è mai stata sotto i riflettori e ha avuto, nel corso della sua giovinezza, pochissimi contatti con la televisione e i media in generale, soprattutto dopo la morte di Pietro Taricone.

Il film di Kasia Smutniak

La presenza a Venezia della Smutniak e di Procacci è giustificata dall’ultimo film di cui Procacci ha firmato la regia: L’Amica Geniale, tratto dai romanzi di Elena Ferrante. Dal canto suo Kasia ha partecipato alla realizzazione di La Profezia dell’Armadillo, film tratto dall’omonima opera a fumetti di Zerocalcare.

Presente alla prima del film di sua madre, Sophie per l’occasione ha indossato un bellissimo abito lungo rosa cipria, fermato in vita da una cinturina color cuoio. Anche nelle fotografie di quell’evento Sophie sorride timidamente alle macchine fotografiche e ancora una volta riporta alla mente una delle tipiche espressioni di suo padre, dal sorriso radioso ma pronto a trasformarsi in un guizzo di timidezza.

Un evento di beneficenza

A onor di cronaca, la passerella sul red carpet di Venezia, che Pietro avrebbe voluto fare “mano nella mano con la sua bellissima compagna”, come dichiarò una volta, non è stata la prima uscita pubblica di Sophie assieme a sua madre. La ragazza ha anche preso parte a un evento di beneficenza a favore degli abitanti delle zone terremotate di Amatrice, due anni fa. Mettendo a confronto le foto di allora con quelle di oggi, è evidente che la figlia di Pietro Taricone sia nel pieno del suo sbocciare da adolescente e che nel giro di una manciata di mesi appaia già molto più matura. Molto probabilmente papà sarebbe fiero di lei.

Scritto da Olga Luce
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Nina Moric contraria al profilo Instagram del figlio Carlos

Ferragnez, scherzi social: la gaffe del tampax è virale

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.