Sms e cellulari, la vecchia guardia continua a dar battaglia

La tecnologia fa passi da gigante e le ultime novità in campo di sistemi di messaggistica e smartphone sono sempre più all'avanguardia



La tecnologia fa passi da gigante e le ultime novità in campo di sistemi di messaggistica e smartphone sono sempre più all’avanguardia: eppure, le soluzioni “old style” come gli sms o i prodotti non di ultima generazione conservano non solo un fascino speciale, ma anche delle funzionalità ancora oggi utili, che non intendono andare in pensione.

Lunga vita ai messaggini

Il caso più emblematico è quello degli sms, che di recente hanno festeggiato i primi 25 anni di età e lavoro: soppiantati nell’uso comune da sistemi come Whatsapp, Telegram o Messenger, i messaggini hanno riscoperto una nuova vita grazie alle campagne di marketing, rese possibili anche in Italia da aziende come smshosting.it, che propongono l’invio mirato di sms via web ai propri clienti o potenziali tali.

Un utilizzo più strategico

La considerazione di base è tanto semplice quanto geniale: al mondo si contano almeno 7 miliardi di utenti potenziali, vale a dire tutte le persone che hanno acquistato e utilizzano uno smartphone o un telefono cellulare. Non bisogna dimenticare che i messaggini sono in sostanza la prima app nativa dei dispositivi mobili e, al contrario dei mezzi citati prima, non necessitano di collegamento Internet per funzionare, visto che per raggiungere il destinatario necessitano soltanto di una copertura di rete “tradizionale”.

Il successo delle campagne di sms marketing

L’altro fattore che sta spingendo a un uso “business” dei messaggi è l’accoglienza da parte del pubblico: se le email finiscono velocemente nello spam e spesso non sono neppure aperte, le chat di Whatsapp possono essere fastidiose e volantini cartacei ormai sono in “estinzione”, il vecchio sms viene visto di buon occhio quando contiene informazioni specifiche e contenuti “validi”, come coupon, offerte promozionali e così via.

E Google pensa a una messaggistica 2.0

Non è un caso, allora, che anche l’azienda che domina il Web stia guardando con interesse a questo settore: è notizia di queste settimane infatti che Google ha messo per ora in soffitta il progetto Allo per dedicarsi allo sviluppo di “Chat“, ovvero un semplice sistema di messaggistica cellulare via Web. Stando alle prime indiscrezioni, l’app utilizzerà lo standard Rich Communication Services, che abilità a funzionalità di messaggistica multimediali come immagini e video ad alta risoluzione, conferme di lettura, indicatori di digitazione, l’integrazione di Google Assistant e creazione di gruppi.

Il ritorno di Nokia

Dal software all’hardware, sta riemergendo dopo un periodo critico anche un produttore storico della telefonia mobile, il cui nome resta (e resterà) indissolubilmente legato ad alcuni modelli di cellulari: negli ultimi mesi, come raccontato anche dalle pagine di Puntocellulare.it, c’è molto interesse per le soluzioni Nokia, che sembra dunque aver finalmente abbracciato il mondo degli smartphone in maniera più decisa.

Il fascino della “storia”

Conclusa la partnership poco fortunata con la Microsoft, la compagnia finlandese (che è passata sotto il controllo di HMD Global nel 2016) ha puntato sullo sviluppo di prodotti di buon livello, come il Nokia 7 che di recente ha ricevuto l’aggiornamento al sistema operativo Android Oreo 8.1, ma c’è grande attesa per il lancio (che finalmente dovrebbe interessare anche l’Italia) del top di gamma, chiamato Nokia 9. Le prime informazioni parlano di uno smartphone realizzato in fede alle tre caratteristiche storiche del brand finnico, ovvero “design, robustezza e affidabilità”, mentre dal punto di vista tecnico si parla di un sistema con 3 fotocamere con processore Snapdragon 845, 8GB di RAM ed uno storage interno da 256 GB.

Scrivi un commento

1000

Royal Wedding, ecco i labiali delle nozze

Giulia De Lellis e Andrea Damante di nuovo insieme?

Leggi anche
  • smartwatch per bambiniSmartwatch per bambini: funzionalità e il miglior modello

    Lo smartwatch per bambini è uno strumento utile per il divertimento e la sicurezza dei piccoli.

  • kindle amazonKindle Amazon: guida ai nuovi modelli

    Il kindle Amazon permette di scaricare tantissimi libri in poco tempo.

  • smartwatchSmartwatch economico da regalare: funzioni e quale scegliere

    Lo smartwatch è un orologio da polso molto apprezzato come regalo di Natale.

  • airpods proApple lancia i nuovi AirPods Pro: quando escono e le novità

    Apple sorprende tutti con i nuovi AirPods Pro: cosa cambia dal vecchio modello, tutte le novità e quando saranno disponibili in negozio.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.