Capelli bianchi: il segreto è nei cibi che mangiamo

È possibile evitare che compaiano i capelli bianchi? Possiamo ritardare l’incanutimento seguendo un’alimentazione ricca di determinati alimenti.

Il terrore che genere la comparsa dei primi capelli bianchi è uguale per ogni donna. Arriva per tutti, prima o poi, il momento in cui bisogna fare i conti con questo fenomeno. C’è chi riesce ad accettarlo con serenità e chi, invece, ne soffre. Il segreto per contrastare i capelli bianchi? Se non volete subito rimediare con la tintura, sappiate che i capelli bianchi si possono prevenire seguendo la dieta giusta.

Esistono infatti una serie di alimenti in grado di contrastare l’invecchiamento.

Il segreto contro i capelli bianchi

La comparsa dei primi capelli bianchi è spesso percepita come il segno inequivocabile dello scorrere del tempo. In realtà questo non è sempre vero, dal momento che la loro comparsa è strettamente legata a fattori genetici, a periodi di stress e a una dieta squilibrata. Basti pensare che l’inizio di questo fenomeno può avvenire a varie età ed è diverso da persona a persona.

C’è chi inizia a “imbiancare” già da giovanissima, intorno ai 20 anni, e chi invece verso i 30 anni. Le più fortunate, poi, vedono la comparsa dei primi capelli canuti solo arrivate ai 50 anni.

La comparsa dei capelli bianchi è legata a diversi fattori che possono essere genetici ed ereditari, ma anche legati allo stress di alcuni periodi o all’uso di determinati farmaci. Uno stile di vita per nulla sano ed equilibrato può essere la causa di un arrivo precoce dei capelli bianchi.

È possibile evitare che compaiano? Se il motivo è genetico probabilmente no, ma è comunque possibile ritardare l’incanutimento seguendo un’alimentazione ricca di determinati alimenti.

Quali alimenti mangiare per contrastare i capelli bianchi

Alcuni specifici nutrienti sono in grado di rafforzare i capelli, renderli più sani, bloccare l’azione dei radicali liberi responsabili del processo di invecchiamento. Insomma un’alimentazione ad hoc, se non può rimuovere completamente il problema, può sicuramente aiutarci a contrastarlo.

In particolare, il primo elemento da assumere in maggiore quantità è il rame, una sostanza in grado di aiutare il nostro corpo a produrre melanina, la responsabile del colore dei capelli.

Introdurre nella nostra dieta alimenti ricchi di rame potrà aiutarci a prevenire l’incanutimento dei capelli. Largo spazio dunque al cioccolato fondente, alla frutta secca, ai molluschi e ai funghi.

Anche il selenio è fondamentale per contrastare la comparsa dei capelli bianchi, perché agisce sulla produzione degli ormoni. Per aumentare l’assunzione di selenio, prediligete a tavola le proteine del pesce azzurro, in particolare tonno e sgombro. Ma possiamo trovare questo nutriente anche nel salmone e nell’uva passa.

Infine fra le sostanze che aiutano a prevenire i capelli bianchi ci sono gli Omega 3, ovvero acidi grassi fondamentali per la salute del nostro organismo, che hanno anche la capacità di idratare e rafforzare la chioma.

L’importanza delle vitamine

Ovviamente in un’alimentazione equilibrata che pensi al benessere dei nostri capelli non devono mancare le vitamine, soprattutto quelle del gruppo B. Queste risultano essere un ottimo aiuto per rinforzare la chioma e favorire la sua ricrescita perché sono in grado di aumentare la circolazione del sangue verso il cuoio capelluto. Potrete trovarle nelle uova, nei legumi, nei cereali integrali, nelle banane e nelle prugne. Per contrastare l’invecchiamento precoce della vostra chioma non dimenticate le vitamine C, A ed E. Queste vitamine sono contenute nella verdura e nella frutta di colore giallo e arancione.

Scritto da Alessia Vitale
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Chi era Alfonsina Strada: tutto sulla vita della ciclista italiana

Chi è Ameenah Gurib-Fakim: carriera e vita privata della politica

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.