Notizie.it logo

Sanremo 2020, Piero Pelù: “Plagio, uguale ad un pezzo dei The Rasmus”

piero pelù

Piero Pelù, in gara al Festival di Sanremo, è stato accusato di plagio. La sua canzone sembra identica ad un pezzo dei The Rasmus.

La finale del 70° Festival di Sanremo ci ha regalato una vulcanica esibizione di Piero Pelù, che è addirittura sceso in platea e ha ‘scippato’ la borsetta di una signora. Scherzi a parte, ‘El Diablo’ è il protagonista di una discussione social infuocata. Molti utenti del mondo virtuale lo stanno accusando di plagio.

Sanremo 2020: Piero Pelù: plagio?

Il settantesimo Festival di Sanremo sta per arrivare a conclusione e, dopo infinite polemiche, sapremo chi è il vincitore della kermesse. In attesa di scoprire il cantante che è riuscito a sbaragliare tutti gli altri colleghi in gara, c’è una bufera social che sta creando un chiacchiericcio notevole. Protagonista è Piero Pelù, che si è esibito da poco con ‘Gigante‘. È proprio la canzone sanremese che è finita sotto la lente d’ingrandimento dei fan, i quali stanno accusando ‘El Diablo’ di plagio.

Nello specifico, l’ex leader dei Litfiba avrebbe attinto dal brano ‘Keep Your Heart Broken‘ dei The Rasmus. Ovviamente, per il momento non abbiamo nessuna conferma che sia davvero un plagio, ma l’utente che ha segnalato il fattaccio ci ha tenuto a taggare Dagospia, Striscia la Notizia e Selvaggia Lucarelli, forse proprio per essere appoggiato in questa ‘indagine’. Il fan in questione ha cinguettato: “Amico Pelù io ti voglio bene, ma per “inciso” la tua Gigante è uguale uguale a Keep Your Heart Broken/The Rasmus #ELPLAGIO”. L’autore Marco Salvati, d’accordo con l’utente, ha condiviso la sua ‘denuncia’.

Il parere dei fan

Ovviamente, il tweet con l’accusa di plagio a Piero Pelù ha fatto subito il giro del web e in molti hanno espresso il loro parere.

Si legge: “Porca vacca. Mi sembrava di averla già sentita… Non ci credo! È identica” o ancora “Dai solo quel frammento è davvero simile. Ora non so se rientra nella dicitura palgio, però onestamente mi sembra un tantino esagerato” o ancora “Ecco perché una parte della canzone mi sembrava davvero familiare ed ero convinta di averla già sentita! Allora non ero impazzita io per seguire il festival”. Insomma, per il momento non possiamo fare altro che attendere il parere dell’esperto per capire se Piero Pelù può essere accusato di plagio o meno.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000
Fabrizia Volponi
Fabrizia Volponi nata ad Ascoli Piceno nel 1985. Laureata in "Scienze Storiche" e in "Scienze Religiose", sono da sempre appassionata di lettura e di scrittura. Divoro libri e li recensisco sul mio Blog Libri: medicina per il cuore e per la mente. Lasciatemi in una libreria, possibilmente piccolina e vintage, e sono la donna più contenta del mondo.
Leggi anche
Leggi anche