Ritenzione idrica: come combatterla ed eliminarla

La ritenzione idrica affligge le donne e che genera fastidiosi disturbi. Ecco i rimedi più efficaci per combatterla.

La ritenzione idrica è un problema che interessa prevalentemente le donne e che genera fastidiosi gonfiori e pesantezza. Quali sono i rimedi efficaci per combatterla? Ecco i migliori consigli che vi proponiamo.

Ritenzione idrica

La ritenzione idrica è un disturbo che colpisce solitamente le donne e interessa zone specifiche del corpo come cosce, glutei e gambe.

Questo problema genera un fastidioso senso di gonfiore e pesantezza fino alla comparsa dell’odiata cellulite e relativi edemi e ristagni liquidi. La ritenzione non è solo un inestetismo cutaneo dunque ma un vero e proprio problema di salute. Le principali cause che generano quest’alterazione sono lo squilibrio tra il sistema venoso e quello linfatico, tutto ciò crea un accumulo e un ristagno di liquidi in eccesso negli spazi tra una cellula e l’altra del corpo creando inestetismi visibili della pelle come la buccia d’arancia.

Advertisements

La donna ne è particolarmente soggetta soprattutto a ridosso del ciclo mestruale o del periodo del periciclo oppure in momenti particolari come la gravidanza o la menopausa, essendo questi momenti delicati e contraddistinti da cambiamenti ormonali importanti.

Come combattere la ritenzione idrica

Una volta capito il problema e quali sono esattamente le cause della ritenzione idrica è importante individuare i rimedi più efficaci per poterla combattere o prevenire. Innanzitutto per evitare che la ritenzione peggiori e sfoci in conseguente cellulite è bene attuare una serie di accortezze e perseguire abitudini di vita sane che senza dubbio possano aiutare notevolmente lo stato di salute dell’intero organismo.

Le raccomandazioni più importanti sono quelle di bere molta acqua, evitare cibi troppo salati, evitare una vita eccessivamente sedentaria e fare movimento con costanza. Esistono poi altre regole comportamentali che se si vuole combattere il problema, andrebbero valutate e adottate. Ridurre sigarette e alcool è un altro passo decisivo, evitare di portare troppo spesso i tacchi molto alti e gli abiti troppo attillati e cercare di essere meno sedentari possibili, camminare appena possibile, fare le scale al posto di prendere l’ascensore per esempio è una buona cosa, l’ importane è tenere le articolazioni in movimento.

Un altro ottimo consiglio è quello di ritagliarvi qualche momento di relax nel quale concedersi un bel massaggio linfodrenante o sottoporvi a qualche seduta di pressoterapia , queste saranno senza dubbio buone abitudini atte a tenere la ritenzione idrica sotto controllo. Anche l’assunzione regolare di tisane drenanti è molto utile, oppure potete scegliere di assumere ciclicamente degli integratori che abbiano un effetto decongestionante e disintossicante sull’organismo.

Come eliminare la ritenzione idrica

Come dicevamo care donne il movimento, l’attività fisica e una sana alimentazione svolgono un ruolo fondamentale nell’ardua lotta alla ritenzione idrica e alla cellulite.

Gli sport più adatti sono il nuoto, l’acquagym , la corsa e anche lo spinning , attività mirate alla zona delle gambe che tonificando e potenziando il tono muscolare aiuteranno a eliminare la ritenzione. Un altro rimedio efficace è quello di usare creme drenanti associate a tisane o integratori da prendere ogni giorno a casa, a cui aggiungere delle sessioni di pressoterapia e massaggi in istituto. Questi rimedi non sono invasivi e regalano ottimi risultati andando a stimolare la circolazione con movimenti a compressione che eliminano liquidi e tossine. In conclusione per eliminare la ritenzione idrica occorre applicare tutte le raccomandazione di cui sopra, con tanta costanza e autodisciplina.

Scritto da Daniela Bulgheroni
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Bondage: che cos’è la tecnica giapponese e come praticarla

Cancro: come riconoscere i sintomi del tumore al seno

Leggi anche
  • effetto dunning kruger cosa èEffetto Dunning Kruger: cos’è la presunzione di sapere qualcosa

    Pensare di sapere qualcosa a tutti i costi quando magari non si sa si chiama effetto Dunning Kruger: qui di seguito che cos’è.

  • allenamento con i pesiAllenamento con i pesi: guida al training da casa

    L’allenamento con i pesi ha lo scopo di tonificare e rafforzare i muscoli.

  • esercizi gluteiEsercizi glutei da fare in casa: consigli utili

    Gli esercizi glutei permettono di rassodare questa zona con una attività che sia specifica e mirata allo scopo.

  • 
    Loading...
  • metabolismoMetabolismo: i problemi e che dieta seguire

    Il metabolismo è una parte importante dell’organismo ai fini del dimagrimento e della perdita di peso in eccesso.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.