Rania di Giordania: l’abito bicolore conquista tutti

Rania di Giordania, l'ultimo royal look, un abito bicolore, conquista tutti e sta facendo il giro del mondo.

È stata nominata una delle donne più belle al mondo e, a 49 anni, non perde occasione per essere glamour, elegante e assolutamente chic. I suoi outfit equilibrati e bonton, da vera ladylike sono fotografatissimi e, chiaramente, copiati. Ecco l’ultimo look di Rania di Giorgania, regina di stile.

L’abito bicolore di Rania di Giordania

L’ultima perla di stile della regina ci è stata regalata in occasione dell’apertura della quarta sessione del parlamento giordano. Rania ha scelto di indossare un outfit bicolore, mettendo a contrasto due tonalità forti: il rosso e viola. L’abito in maglia midi con collo rotondo e maniche svasate, leggermente bohémien del marchio Ellery in un elegante nuance di viola si è arricchito da cintura stretta in vita, borsa Givenchy e decolleté nei toni del rosso.

Il dettaglio in più? Gli occhiali tondi ma maxi, con lenti scure sui toni del terra bruciata, armonici con la forma del suo viso e i capelli sciolti sulle spalle, leggermente mossi.

Come i vip riciclano gli abiti

Come Kate Middleton, anche la regina di Giordania è avezza al riciclo Vip. L’abito, infatti, non era alla sua prima apparizione, lo aveva indossato già nel settembre 2017, abbinato a cinta color pelle e tacchi metallici durante un’occasione di beneficenza.

Ania di Giordania

Royal look

L’accostamento di colori non è una novità per i reali e, anzi, Rania è l’ultima della lista. Impossibile non pensare a Lady D che aveva scelto un look con gonna a tulipano viola del marchio Catherine Walker – amato anche da Kate Middleton – con scarpe tono su tono e giacchina rossa a contrasto, indossato nel 1992 ad una visita ad Agra, in India. Anche Meghan Markle, che lo scorso gennaio, ancora incinta di Archie, aveva indossato un’abito midi viola di Babaton per Aritzia, insieme a un cappotto over in rosso e altissime pump in tono.

Segreti di bellezza

Rania di Giordania nasce nel 1970 in da famiglia palestinese. Studia Gestione di Impresa all’università americana del Cairo e poi inizia a lavorare per Apple. In Giordania, durante una cena, incontra il trentenne Abdullah II, non ancora re. All’epoca la ragazza ne aveva appena ventidue e, sei mesi dopo, si sposano. Intanto la famiglia si allarga e, dal matrimonio, nascono quattro figli: il primogenito Hussein nel 1994, la principessa Iman nel 1996, la principessa Salma nel 2000 e, infine, il principe Hashem nel 2005.

rania di giordania

Rania si mantiene bellissima anche grazie ad una vita attiva e ordinata, è molto attenta all’alimentazione ed è un’appassionata di cucina mediterranea. Non disdegna lo sport, ama fare jogging e sci.

Scritto da Valentina Russo
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

I calzini di Michael Jackson messi all’asta: la cifra esorbitante

Cappotto cammello: il must have per questo inverno

Leggi anche
  • Giorgio Armani PrivéArmani Privé: la collezione che ritrova la vita e la sensualità

    Anche Giorgio Armani sfila alla Parigi Fashion Week: i suoi capi sono lo specchio di una nuova vita e del sentirsi leggere e sensuali

  • AbbronzaturaArmocromia e abbronzatura: come scegliere quali colori indossare

    Come si abbronzano le diverse stagioni secondo l’Armocromia? La tintarella della pelle potrebbe cambiare le nostre caratteristiche.

  • Dior Haute Couture 2022-2023Dior Haute Couture 2022-2023: è l’albero della vita il protagonista

    Dior ha sfilato a Parigi il 4 luglio 2022: attraverso la metafora della vita parla l’intera collezione, ricca di ricami ed estrema eleganza

  • Raffaella CarràRaffaella Carrà: i look più iconici

    L’intramontabile Raffaella Carrà è stata un’icona italiana, anche per quanto riguarda lo stile.

Contents.media