Galateo sposa per matrimonio in comune

,

Se per il giorno del Si avete scelto il rito civile, ecco le regole del galateo per organizzare il matrimonio in comune.

Iniziamo dalle partecipazioni: scegliete dei bigliettini sobri ed eleganti. Per quanto riguarda il colore potete optare per il bianco, avorio o panna. E’ vero che le nozze in municipio vengono viste come meno impegnative, ma il bon ton è tutto!

L’abito: per lo sposo la scelta è semplice.

Basta un abito elegante, ma per quanto riguarda la sposa, la scelta si fa più complessa. Se è alle prime nozze, il galateo concede il classico abito bianco, che si può utilizzare in Chiesa. Basta che non sia troppo appariscente. No quindi a gonne troppo ampie, velo e strascico. Se invece sono già le seconde nozze, meglio optare per un tailleur dai colori tenui. Anche il trucco e l’acconciatura devono essere sobri ed eleganti.

Fiori: qui potete sbizzarrirvi. Adornate la sala del municipio con i fiori che preferite e via libera anche al bouquet

Musica: ben accetto l’accompagnamento musicale, che sia dal vivo o diffusa tramite impianto stereo. Basta non utilizzare musica troppo lunga o specificatamente religiosa

Invitati: spesso, nel rito civile, gli invitati si siedono un po’ a caso. Anche qui invece vige la stessa regola del matrimonio religioso. a destra lo sposo e alle sue spalle i genitori, i parenti e, infine, gli amici; a sinistra e alle spalle della sposa va rispettato lo stesso ordine.

I testimoni della sposa, che possono essere al massimo due, si dispongono a lato, e così fanno i testimoni dello sposo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come trovare velocemente stanza economica a Parigi

Cinque decorazioni per torte San Valentino

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.