Francesco Chiofalo contro Clarissa Marchese: “Perfida come un serpente”

Francesco Chiofalo si è scagliato contro di Clarissa Marchese usando parole al vetriolo.

Negli ultimi giorni, Clarissa Marchese, fresca di matrimonio con il suo Federico Gregucci, è finita al centro di una brutta bufera social. Francesco Chiofalo, venuto a conoscenza della polemica, ha deciso di intromettersi e si è scagliato contro l’ex tronista di Uomini e Donne. Le parole di Lenticchio sono al vetriolo e hanno ricevuto la completa approvazione da parte del popolo del web.

Francesco contro Clarissa

Francesco Chiofalo è sempre stato uno dei personaggi più simpatici e sinceri del piccolo schermo. Il ragazzo si è fatto conoscere a Temptation Island e, da quel momento in poi, ha sempre avuto una vasta schiera di seguaci che non lo hanno mai abbandonato. Nelle sue ultime Instagram Stories, Lenticchio si è scagliato contro Clarissa Marchese, colpevole di aver risposto ad alcuni follower in modo davvero poco carino. Nello specifico, l’ex tronista si è offesa per alcune critiche ricevute per l’abito da sposa e ha tuonato: “Vi immagino sedute sul vostro divanino, afflitte dalla vostra vita infelice, con le magliettine dei cinesi da 1,50 euro che vi sentite Anna Wintour criticando il mio Galia Lahav”.

Davanti a queste parole, il popolo del web si è scagliato contro di lei e la stessa cosa ha fatto Chiofalo. Il simpatico romano, attraverso una serie di Instagram Stories, ha dichiarato: “Ma cosa devo leggere sui social! Queste facce da bravi ragazzi, ma poi in realtà sono perfidi come dei serpenti. Adesso tutti a chiedere scusa ma intanto l’indole di classificare in base ai soldi che uno ha, alle case in affitto o alle magliette da 200 euro o 1,50 euro lo facciamo!”.

Lenticchio è un fiume in piena e si scaglia apertamente contro quanti sventolano ai quattro venti la propria vita lussuosa, denigrando allo stesso tempo chi non ha le stesse possibilità economiche.

I valori di Chiofalo

Francesco è un ragazzo di sani principi, che sa cosa significa crescere e vivere in un quartiere popolare e che non ha mai scelto le sue amicizie e frequentazioni in base al conto in banca. Chiofalo ha tuonato: “Poi sono tutti bravi a chiedere scusa quando la gente si è incaz**ta, ma d’altronde è così che funziona la giostra.

Dico solo che schifo! Io vengo dal niente e di gente che ha la maglietta da 1,50 euro ne ho conosciuta tanta, ci ho vissuto e ci convivo ancora insieme. Certe cose non le posso proprio sentire, mi fanno proprio schifo. E questi sarebbero quelli con le facce pulite da bravi ragazzi? I cosiddetti esempi da seguire? Sì, esempi belli di m***a complimenti!”. Il popolo del web, lo stesso che non ha accolto con gioia le parole di Clarissa, ha approvato all’unanimità lo sfogo di Lenticchio. Quest’ultimo, per concludere il suo ragionamento, ha postato un ultimo pensiero che fa comprendere ancora di più i suoi valori. Si legge: “Ci sono ragazze madri… Orfani che vivono in case famiglia… Gente terremotata… Figli di tossico dipendenti… Gente disoccupata e tante altre situazioni… Gente che combatte giorno per giorno con la vita per cercare di sopravvivere… Mi fa piacere che la vostra vita sia piena di sfarzi e lusso… Ma questo non vi permette di sentirvi migliori degli altri andando ad insultare la dignità di chi sta peggio di voi… Vergognatevi”. La Marchese, dopo aver cancellato il suo commento decisamente fuori luogo, ha chiesto scusa a tutti, poi ha preferito non tornare più sull’argomento. Come reagirà davanti alle accuse di Francesco? Molto probabilmente lo ignorerà, sperando che la bufera si plachi in fretta.


Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

David Beckham contro la fidanzata del figlio Brooklyn: “Lasciala”

Barbara D’Urso e gli anni insieme a Massimo Troisi: il ricordo

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.