Fanghi anticellulite fai da te: ricette e consigli per combatterla

In arrivo l'estate? Niente paura: i fanghi anticellulite possono essere fatti anche a casa con ricette fai da te.

L’estate è ormai alle porte e con essa la prova costume! Anche se non sappiamo ancora se a causa del periodo e dell’emergenza Coronavirus potremo andare in vacanza, iniziamo lo stesso a prepararci. Tra allenamenti improvvisati a casa (ecco come fare fitness a casa seguendo profili Instagram) e diete dell’ultimo momento, dobbiamo anche prenderci cura del nostro corpo e della nostra pelle.

Soprattutto per noi donne ogni anno è la solita storia: come combattere la tanto odiata ritenzione idrica? Ecco alcune ricette fai da te di fanghi anticellulite che potranno aiutarci per la nostra mise en forme.

Fanghi anticellulite fai da te: le ricette

Come abbiamo appena detto, non è vero che per rimetterci in forma non possiamo stare a casa: certo, i centri estetici sono una grande manna dal cielo, ma con pochi semplici accorgimenti, possiamo ottenere lo stesso ottimi risultati.

Per preparare delle ricette fai da te per i nostri fanghi, ci servono ingredienti naturali che possiamo trovare tranquillamente a casa e poi un po’ di pellicola trasparente.

Ricetta con caffè e cacao amaro

La prima ricetta che vi proponiamo da replicare a casa è l’impacco al caffè e cacao amaro: si tratta di uno dei rimedi più efficaci e con un costo bassissimo. Per di più, gli ingredienti sono facilmente reperibili nelle nostre dispense.

Oltre a ciò, è semplice da preparare e presenta sostanze benefiche per la nostra pelle, come la teobromina, contenuta nel cacao, che stimola la lipolisi, nutre la pelle rendendola più morbida e liscia. Oppure come la caffeina che stimola la microcircolazione, riduce la ritenzione idrica ed è spesso utilizzata nei prodotti anticellulite.

Quindi, quello che ci occorre per l’impacco al caffè e cacao amaro è:

  • 8 cucchiaini di cacao amaro in polvere
  • 4 cucchiaini di sale grosso
  • 2 fondi di caffè della moka da 3/4 tazzine
  • acqua o infuso anticellulite
  • oli essenziali.

Mescolate gli ingredienti e per ultimo aggiungete l’acqua, fino a raggiungere la consistenza di una crema. Attenzione: il composto ottenuto non deve essere né troppo liquido né troppo denso. Applicatelo sulle zone interessate, lasciatelo in posa per circa mezz’ora o un’ora e avvolgete le zone con della pellicola trasparente. Ripetete l’impacco almeno due o tre volte alla settimana.

Ricetta con argilla, alga, sale marino ed oli essenziali

La seconda ricetta che vi proponiamo è a base di argilla, alga fucus, sale marino ed oli essenziali. Anche questo impacco è benefico per la nostra pelle perché contiene l’argilla che ha un effetto detossinante, il fucus che favorisce il drenaggio dei liquidi e il sale marino che ha un effetto snellente e drenante.

L’occorrente per l’impacco è:

  • 1/2 kg di argilla verde in polvere fine
  • 200 gr di alga fucus
  • acqua o infuso
  • sale marino
  • oli essenziali.

Iniziate mescolando l’argilla con il fucus e con l’acqua con un cucchiaio di legno; aggiungete poi il sale marino e mescolate fino ad ottenere una crema morbida e liscia. Aggiungete infine gli oli essenziali a piacimento, stendete il composto sulle gambe e avvolgetele con della pellicola trasparente. Lasciate in posa per circa mezz’ora o 45 minuti.

Scritto da Marta Vitulano

Scrivi un commento

1000

Come allenarsi a casa senza tappetino: i migliori esercizi

Creme emollienti: i benefici e quali utilizzare

Leggi anche
  • peli sul corpoCose curiose sui peli: tutto quello che non sai sulla peluria umana

    Vi siete mai chiesti perché abbiamo i peli sul corpo e se sono così utili per il nostro corpo?

  • Massaggio drenante gambe fai da teMassaggio drenante per le gambe fai da te: come eseguirlo a casa

    Un rimedio efficace contro la ritenzione idrica che puoi realizzare in completa autonomia è un massaggio drenante fai da te.

  • gambe perfette per l'estateGambe perfette in estate: i consigli da seguire e da provare

    Desiderate gambe perfette da sfoggiare con vestiti corti e gonne in vista dell’estate? Ecco i trucchi da seguire.

  • cosa succede quando dormiamo nudiCosa succede quando dormiamo nudi: tutti i benefici

    Sapete cosa succede al vostro corpo quando dormite nudi? Una parola: solo benefici. Ecco qui di seguito quali.

Entire Digital Publishing - Learn to read again.