Chi è l’artista più ascoltato al mondo nel 2022?

Bad Bunny è ufficialmente il cantante più ascoltato al mondo nel 2022: a parlare è Spotify, che dopo il Wrapped ha pubblicato i risultati musicali del 2022

Se anche voi avete Spotify non vi sarete lasciati sfuggire la tradizione di fine anno: lo Spotify Wrapped, ossia il riassunto virtuale dedicato alla musica più ascoltata durante i 365 giorni dell’anno.

Il 2022 si è appena concluso e la musica è stata, ancora una volta, la protagonista.

Ma qual è stato l’artista più ascoltato al mondo nell’ultimo anno?

L’artista più ascoltato al mondo su Spotify: ecco chi è

Il 2022 è stato un anno ricco di novità, di sorprese e di musica a tutto tondo. Sicuramente gli utenti iscritti a Spotify si sono divertiti a scoprire nuovi generi, a ballare su altri e a cantare a squarciagola sui tormentoni dell’estate.

Tra numeri, percentuali e un’enorme quantità di note musicali, c’è però un artista che ha superato tutti gli altri e si è aggiudicato il titolo dell’artista più ascoltato al mondo nel 2022.

Si tratta del rapper portoricano Bad Bunny; è proprio lui l’artista più ascoltato al mondo nell’ultimo anno. Il suo genere è definito latin trap e reggaeton, un mix perfetto in grado di fare ballare chiunque e di andare in tendenza in men che non si dica. A proposito di ciò, infatti, alcune delle canzoni di Bad Bunny sono andate virali su TikTok: è il caso ad esempio di Tití me preguntó, un brano divenuto popolare sul social ma in generale ballato in ogni discoteca del mondo.

Le canzoni di Bad Bunny sono il mix perfetto di adrenalina e sensualità, la combinazione adatta al divertimento e alla voglia di lasciarsi andare.

Tra le altre canzoni del rapper portoricano (che, lo ricordiamo, è anche cantautore e produttore discografico), si ricordano: Efecto, Me porto bonito, Moscow Mule, La canción, No me conoce, Te boté, Soltera etc.

Bad Bunny conosce il significato di successo: esponente di spicco del panorama musicale urban latino, il rapper ha conquistato diversi importanti premi, come i Grammy Awards, i Latin Grammy, gli American Music Awards e ben otto Billboard Music Awards. Bad Bunny ama collaborare con altri artisti; non a caso la maggior parte delle sue hit vedono l’incastro di più voci e il risultato è sempre il medesimo: ballare.

Chi è Bad Bunny? Breve panoramica del rapper

Bad Bunny a soli 29 anni è l’artista più ascoltato al mondo. Nato nel quartiere Almirante Sur di vega Baja, Puerto Rico, sotto il segno dei Pesci il 10 marzo 1994, Bad Bunny ha da sempre voluto diventare un cantante.

Dopo un periodo passato ad allenare la voce nel coro della chiesa, all’età di 13 anni decide di dedicarsi a qualcosa di diverso. Influenzato dalla musica che passava alla radio e particolarmente affascinato dallo stile di Daddy Yankee ed Héctor Lavoe, Bad Bunny a 14 anni comincia a scrivere le sue canzoni, mentre lavorava come cassiere in un supermercato.

Il suo singolo di debutto, Soy Peor, gli ha portato il titolo di precursore della scena trap latinoamericana: Bad Bunny comincia la scalata verso il successo.

Nel corso della sua giovane carriera Bad Bunny collabora anche con grandi nomi della musica internazionale e tocca alcuni dei palchi più importanti al mondo (basti pensare al Tomorrowland, occasione arrivata nel 2018).

Insomma, se Bad Bunny è l’artista più ascoltato al mondo nel 2022 un motivo (ma anche più di uno), ci sarà. Spotify ha parlato chiaro, chissà che cosa succederà nel 2023.

Scritto da Marta Mancosu
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Articoli correlati
Leggi anche
Contentsads.com