Capodanno sulla neve

,

L’inverno, si sa, è la stagione preferita dagli amanti dello sci e degli sport sulla neve. E allora quale momento migliore dell’anno per progettare una settimana bianca, se non il periodo di Capodanno?

Immaginate un albergo o uno chalet di montagna situato in un paesino caratteristico, dove l’ambientazione dell’impianto sportivo si mescola con luci e colori tipici dell’atmosfera del Natale e delle feste…

non vorreste già essere li?

Le località più gennotate per passare i giorni festivi sulla neve sono sicuramente Cortina D’Ampezzo, Livigno, Madonna di Campiglio, Cervinia, Sestriere e Courmayeur.

In tutte queste località potrete alternare giornate all’insegna del divertimento sugli sci e serate tranquille nei locali tipici.

Molti ristoranti e chalet propongono il classico cenone del 31 in un’atmosfera intima e quasi surreale.

Un’alternativa per trascorrere il Capodanno sulla neve è quella di affittare una baita di montagna per qualche giorno.

Sicuramente dovrete organizzarvi al meglio per portare con voi tutto l’occorrente per dormire e cucinare, ma il risultato ricompenserà ogni piccola scocciatura. Il consiglio è quello di affittarla in una località in cui sono presenti alberghi, ristoranti e impianti sciistici.

Scritto da Cristina Testori
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Capodanno a Barcellona

Calorie dei germogli di soia

Leggi anche
Entire Digital Publishing - Learn to read again.