Capodanno a Barcellona

Il periodo più festoso dell’anno è ormai arrivato, e come sempre la domanda che più di tutte si ripresenta è sempre la stessa: cosa fare a Capodanno? Dove andare?

Se siete alla ricerca di una meta per festeggiare l’arrivo del nuovo anno potreste considerare l’ipotesi di visitare Barcellona.

Città spagnola moderna e dinamica, Barcellona propone molte alternative per tutti i gusti e per tutte le età.

La cosa ideale sarebbe recarsi a Barcellona almeno un paio di giorni prima di Capodanno per poter visitare con calma tutte le meraviglie artistiche e culturali che la città propone. Da non perdere assolutamente il Parco Guell, Casa Milà, la Sagrada Familia, Casa Batllò e lo Stadio Olimpico. Dovreste inoltre riservarvi del tempo per visitare alcuni dei musei più interessati: il museo di Picasso, il Museo nazionale d’arte di Catalunya e il museo del Cioccolato.

Immancabile la passeggiata sulla Rambla con i suoi artisti di strada e la visita al mercato della Boqueria, il mercato coperto più famoso al mondo.

Per quanto riguarda la sera del 31, ci sono varie possibilità. Molti ristoranti propongono dei menu speciali per l’occasione, il cui prezzo è in genere abbastanza accessibile.

Per quanto riguarda invece i festeggiamenti in piazza, sono due i luoghi dove ci si ritrova per brindare alla mezzanotte con tanto di spettacoli di musica e di fuochi d’artificio: piazza Catalunya e piazza Espanya.

Per i più giovani e festaioli è possibile trascorrere la prima notte dell’anno in una delle molteplici discoteche che accolgono gente fino all’alba: la più grande di Barcellona si chiama Razzmatazz, il cui ingresso costa sui 60 € con consumazione.

Scritto da Cristina Testori
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Come indossare un cappello Borsalino

Capodanno sulla neve

Leggi anche
  • francia assorbenti gratisFrancia, assorbenti gratis da settembre per tutte le studentesse

    Con l’avvio del nuovo anno scolastico, migliaia di studentesse francesi troveranno assorbenti gratis nelle università e residenze studentesche.

  • donne dirigenti nel mondoDonne dirigenti nel mondo: nel 2021 in aumento ma non in Italia

    I risultati emersi dalla ricerca “Women in business 2021” parlano chiaro: le donne dirigenti sono in aumento ma rimangono ancora troppo poche.

  • Eldina Jaganjac chi èChi è Eldina Jaganjac, la ragazza che ha sfidato i canoni di bellezza

    La trentunenne danese Eldina Jaganjac dal marzo 2020 ha smesso di depilarsi e invita tutte le donne a liberarsi dalle costrizioni sociali.

  • valeria valente chi èChi è Valeria Valente: la storia della senatrice campana

    Appassionata da sempre di politica, ne fa parte sin da giovanissima: tutto quello che c’è da sapere su Valeria Valente.

Contents.media