Cane randagio salvato dai combattimenti clandestini

Vediamo assieme due episodi di cani alle prese con i pregiudizi sulla loro razza di pit bull: entrambi usati come cane-esca per addestramenti, sono riusciti ad essere salvati dall'amore di due persone.

Spesso i pregiudizi possono causare conseguenze involontarie, non solo per noi esseri umani ma anche per gli animali. Ecco vari episodi di pit bull e cane randagio alle prese con i preconcetti della società. I pregiudizi solitamente sono legati all’aspetto fisico, e questo purtroppo non riguarda solamente noi esseri umani ma anche i nostri amici a quattro zampe.

Vediamo assieme due episodi di cani randagi salvati dai combattimenti clandestini.

In questo caso, le discriminazioni hanno colpito un povero pit bull. Essere oppure somigliare a questa varietà di razza non è facile, dato che, solitamente, si pensa sia cattivo, senza pietà e si provi un irragionevole odio. Studi scientifici dimostrano tuttavia il contrario, nonostante la maggior parte delle persone sia ancora scettica.

La storia di Mama Jade

Un tecnico veterinario di nome Chistianna Willis ha rivelato quanto questi pregiudizi siano infondati.

Nel momento in cui vide un pit bull senza padrone davanti al portico di casa sua a Nashville, non si intimorì. La donna sapeva che il cane aveva di bisogno di aiuto e che non sarebbe stato più pericoloso delle razze di cui si occupa quotidianamente. Decise così di prendersene cura e di controllarlo e, dopo un breve periodo, il cane non ebbe più paura e cominciò a fidarsi di Christianna.

Purtroppo la situazione del cane randagio non era delle migliori: era piuttosto stanco, possedeva varie ferite e aveva nella sua bocca qualcosa che fece piangere la veterinaria.

Maltrattamenti

All’animale erano stati rimossi o danneggiati molti denti, provando che era stato utilizzato come esca per addestrare cani per combattimenti tra simili. La vita di Christianna cambiò con l’incontro inaspettato con il cane, chiamandolo Mama Jade. Venne accolto dalla sua nuova famiglia e allo stesso tempo la veterinaria cercava di sensibilizzare le persone sul problema dei combattimenti tra i cani. Purtroppo non si sa chi l’abbia maltrattata, ma molti sono volenterosi di prendersi cura di Mama Jade e aiutare la veterinaria. Venne subito curato il suo tumore al seno e per quanto riguarda i suoi denti, la soluzione presa fu quella di farle seguire una dieta speciale, in modo da nutrirsi a pieno nonostante la sua situazione. Grazie all’amore di Christianna, Mama Jade è riuscita a sopravvivere.

Pit bull

Come abbiamo detto precedentemente, si dice che la razza di pit bull sia aggressiva, ma in realtà non è così. Difatti è un cane dal carattere forte e dominante verso i suoi simili, ma ciò non vuol dire che sia un cane violento. Per questo può accadere che si scontri con altri, ma basta educarlo in maniera corretta e può essere tranquillamente controllato. Con le persone è molto dolce e fedele, attaccando solo se il padrone è in una situazione di pericolo imminente oppure se si sente in momenti di forte pressione psicologica o se ha una forte paura. Sono molto riflessivi, affettuosi e amano il contatto con gli esseri umani, se si inizia fin da subito a farlo socializzare con persone e altri cani.

La storia di Mojo

Mojo è un cucciolo di pit bull che, dopo essere stato salvato da Joey Wagner, lo ringraziò subito per avergli dato una vita migliore e priva di sofferenze. Wagner è il proprietario di un rifugio chiamato Shelter Baie St. Marie in Canada. Anche il cucciolo veniva utilizzato come cane-esca da uomini per organizzare combattimenti clandestini tra cani, spingendo Wagner ad intervenire e prendersene cura. Dopo un paio di settimane di trattamento, i medici e gli infermieri non erano sicuri che Mojo avrebbe riconosciuto Wagner dopo il salvataggio. Ma, non appena vide Joey, il giovane pit bull era assolutamente consapevole di chi fosse e di cosa avesse fatto per lui mostrando immediatamente il suo entusiasmo e amore.

Scritto da style24redazione
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Cappuccetto Rosso: cannibalismo e violenza dietro la fiaba

Pasta fa dimagrire: mangiarla rende più felici

Leggi anche
  • pedigreender app come funzionaCome funziona l’app Pedigreender, il Tinder degli animali domestici

    Per i cani sarà facile fare amicizia: basta scaricare l’app Pedigreender e sfogliare i profili degli altri animali domestici.

  • gatto con il caldoCome aiutare il gatto con il caldo: tutti i consigli

    Avete un gatto e volete aiutarlo con l’incombere del caldo e dell’afa? Ecco i consigli da seguire

  • Alimenti che i gatti non possono assolutamente mangiareQuali sono gli almenti che i gatti non possono mangiare?

    Ci sono alcuni alimenti che i gatti non possono assolutamente mangiare perchè potrebbero causargli indigestioni e gravi malattie.

  • alimenti che i cani non possono assolutamente mangiare10 alimenti che i cani non possono assolutamente mangiare

    Sarebbe opportuno stare molto attenti a cosa scegliamo di dare da mangiare al nostro cane, perchè ci sono alimenti davero pericolosi.

Contents.media