X Factor: Morgan difende Asia Argento dopo l’esclusione

Durante una lunga intervista Morgan si intromette sul caso Asia Argento fuori da X Factor, difendendo l'ex compagna.

L’esclusione di Asia Argento da X Factor ha fatto molto discutere. Quasi la totalità delle persone avrebbe preferito vedere la Argento professionista accanto a Fedez, Mara Maionchi e Manuel Agnelli, ma la legge del perbenismo ha vinto ancora una volta.

Ad esprimersi sulla vicenda è Morgan, che ha rilasciato una lunga intervista a Vanity Fair.

Morgan e il suo giudizio su Asia

Morgan e Asia Argento non sono più una coppia da anni, ma ad unirli ancora hanno la figlia Anna Lou. La squallida vicenda che ha visto l’attrice accusata di violenza sessuale dal giovane Jimmy Bennett ha fatto il giro del mondo e, nonostante sia passato qualche mese, fa ancora discutere.

Morgan, intervistato da Vanity Fair, entra nella vicenda e sviscera quello che è il suo pensiero. Il cantante ammette: Asia Argento è una grande professionista. Io non entro del merito del dibattito sul perché è stata rimossa, non conosco a fondo la faccenda e non mi interessa entrarci, dico solo che a fare quel lavoro lì lei era molto brava”. La posizione di Morgan è quella della maggior parte delle persone. Il ruolo della Argento a X Factor non aveva nulla a che vedere con la sua vita privata, ma solo ed esclusivamente con quella professionale.

Il Castoldi prosegue: “Ognuno ha i suoi problemi e dovrebbe pensare a quelli. Bisogna essere più capaci di apprezzare il professionismo e non inseguire il gossip. Perché il talento, la bravura sta proprio lì: nel saper essere dei professionisti nel proprio campo. Mettete in discussione qualcuno quando dimostra di non aver talento, non quando c’ha dei fidanzati o delle storie morbose alle spalle”. Il ragionamento di Morgan non fa una piega. La madre di sua figlia è una professionista e doveva essere valutata per queste doti, non per un episodio della sua vita privata che, tra l’altro, è ancora da dimostrare. L’ex leader dei Bluvertigo si esprime anche su Lodo Guenzi, sostituto della Argento.

Il giudizio di Morgan su Lodo Guenzi

Morgan si esprime anche su Lodo Guenzi de Lo Stato Sociale, colui che è stato scelto al posto della donna. Il paroliere dichiara: “Anche Lodo è molto bravo, tra l’altro questa sera farò un duetto con lui, perché lo Stato Sociale è un ottimo gruppo, una realtà interessante che darà buoni frutti, e son contento che a X Factor ci vada il leader di un gruppo che è anche capace di esprimersi a parole e non soltanto a canzoni. Però non bisogna vederlo come un sostituto di Asia, perché nessuno deve sostituire nessuno, e pure il mio era un falso allarme. Lodo va a fare una cosa al di là di Asia Argento”. La posizione di Morgan è molto chiara, anche se poco comprensibile a noi comuni mortali. Se Asia fosse stata ancora al suo posto, Lodo sarebbe stato chiamato ugualmente? Ovvio che no, per cui, se la matematica non è un’opinione, il leader de Lo Stato Sociale sostituirà la Argento. Il Castoldi conclude l’intervista rilasciando un giudizio più che personale sul mondo dei talent: “I talent show hanno rotto i co***oni: sono stati presi con esagerazione, come se dovessero essere il solo nuovo modo di fare la musica pop. Non è così: è solo uno dei modi”. L’esperienza di Morgan nei talent si è fatta, via via, catastrofica, tanto da essere arrivato ai ferri corti con tutte le produzioni. Come tutti i geni, e Marco lo è a tutti gli effetti, l’imprevedibilità è un tratto distintivo e in programmi del genere non sempre è bene accetta.

Scritto da Fabrizia Volponi
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti

Mario Ermito, per Francesca Testasecca ha solo parole dolci

Striscia la Notizia si scusa con Fedez per l’ironia su Leone

Leggi anche
  • mina settembre chi eChi è Mina Settembre, il personaggio creato da Maurizio De Giovanni

    Nata dalla penna dello scrittore Maurizio De Giovanni, Mina Settembre è una assistente sociale che si trova alle prese con omicidi e indagini.

  • the prom netflixThe Prom su Netflix: il musical per Natale da vedere assolutamente

    L’11 dicembre The Prom ha debuttato su Netflix, ma perché è il musical perfetto da vedere a Natale? Scopriamolo insieme.

  • Mrs America: recensione serie tvMrs America, storia di donne contro donne: recensione della serie tv

    Mrs America, recensione della miniserie del 2020: storia di donne che combattono tra donne negli Stati Uniti degli anni ’70.

  • cosa guardare su netflix ottobre 2020Cosa guardare su Netflix a ottobre 2020: tutte le nuove uscite

    Cosa guardare su Netflix a ottobre 2020? Tutti i film, le serie tv e i documentari in uscita.

Contents.media